Macrolibrarsi.it un circuito per lettori senza limiti
Home / Addii / Belluno: sette cani neonati nell’immondizia. Ne muoiono sei

Belluno: sette cani neonati nell’immondizia. Ne muoiono sei

Sette cuccioli di cane appena nati sono stati gettati come spazzatura all’interno di un cassonetto dell’immondizia a Comelico Superiore, nel bellunese. Sei di loro sono stati trovati già morti.

Secondo quanto riportato dal CorrieredelleAlpi, a soccorrere l’unico superstite è stato un Vigile del Fuoco che, avendo anche ruolo di Polizia Giudiziaria, avrebbe poi trasmesso gli atti alla Procura della Repubblica in modo che proceda con l’accusa di maltrattamento e uccisione di animali da parte di ignoti.

Sarà ora necessario indagare a fondo e cercare di individuare il feroce, brutale e amorale essere umano che si è sbarazzato in questo modo di un’intera cucciolata, lasciando, da qualche parte, una cagna in stato di profonda sofferenza fisica ed emotiva.

I guaiti dell’unico neonato superstite era stati uditi nella serata di domenica scorsa da alcuni turisti, che hanno immediatamente contattato i pompieri.

I cuccioli, sia quelli già morti che quello ancora vivo, erano stati chiusi in un sacchetto di plastica e poi gettati via come spazzatura.

Il piccolo sopravvissuto è stato avvolto in una coperta e immediatamente trasferito presso un centro veterinario per le cure di emergenza. Non è chiaro se riuscirà a sopravvivere, soprattutto in considerazione del fatto che è stato gettato via appena nato.

Nella foto: l’unico superstite (fonte CorrieredelleAlpi).

© All4Animals - tutti i diritti riservati - la riproduzione di questi contenuti è soggetta all'autorizzazione dell'autore degli stessi.

I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Più info | Ok, Accetto!
Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com