Macrolibrarsi.it un circuito per lettori senza limiti
Home / Cronaca / Salerno: lieto fine per un cane trovato vagante con una zampa in cancrena

Salerno: lieto fine per un cane trovato vagante con una zampa in cancrena

“E’ iniziata una nuova esistenza per questa cagnolina, salvata dai volontari LNDC della città campana mentre vagava con una zampa oramai in cancrena, che perciò ha dovuto essere amputata. La sua disabilità ha toccato il cuore di una donna meravigliosa che l’ha adottata. Ora la dolce tripodina, ribattezzata Maya, abita in una casa confortevole con due suoi simili e finalmente ha tutto l’amore che merita. Buona vita piccola!

Alcuni giorni fa avevamo diramato un appello per trovare aiuto e soprattutto una persona speciale che adottasse Melany, dolce cagnolina tripode, salvata e curata dai volontari della LNDC di Salerno. Ebbene la piccola disabile, che ora si chiama Maya, nonostante abbia ancora bisogno di assistenza e terapie, ha incontrato non soltanto una “mamma straordinaria” ma, nella sua nuova casa, ha persino due compagni di giochi con i quali ha subito legato.

Sebbene abbia alle spalle un passato tremendo, o forse proprio per questo, infatti questa meticcetta di 3 anni possiede, come tutti i cani con qualche disagio fisico, una sensibilità tutta particolare e una capacità di amore e di dedizione veramente unica. “La storia a lieto fine di Melany/Maya ci regala tanta gioia. Una prerogativa della mission della nostra associazione è proprio trovare una famiglia per le migliaia di animali sfortunati che ogni anno vengono accolti nei nostri rifugi sparsi per tutta la penisola, soprattutto nei territori dove impera il randagismo per colpa delle istituzioni che non adempiono al loro dovere. Nelle nostre strutture tante creature bisognose vengono accolte con amore e con rispetto, accudite, curate, sterilizzate e socializzate con la finalità di affidarle poi a persone che sappiano donare loro la serenità e l’affetto che meritano”, spiega Piera Rosati presidente di Lega Nazionale per la Difesa del Cane.

Per Melany, come per tanti altri trovatelli, il desiderio di reperire un sistemazione idonea si è concretizzato. E noi auguriamo a tutti loro un’esistenza lunga e felice nella quale le sofferenze del passato diventino un ricordo giorno per giorno sempre più sbiadito.”

Comunicato stampa ricevuto da Lega Nazionale per la Difesa del Cane.

Nella foto: Melany (fonte diretta associazione).

© All4Animals - tutti i diritti riservati - la riproduzione di questi contenuti è soggetta all'autorizzazione dell'autore degli stessi.

I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Più info | Ok, Accetto!
Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com