Macrolibrarsi.it un circuito per lettori senza limiti
Home / Addii / Nuova Zelanda: cane della sicurezza dell’aeroporto fugge sulla pista. Ucciso dalla polizia

Nuova Zelanda: cane della sicurezza dell’aeroporto fugge sulla pista. Ucciso dalla polizia

Grande sdegno si registra a livello internazionale per la brutta fine toccata a Grizz, cane di 10 mesi addestrato per la sicurezza all’aeroporto di Auckland, in Nuova Zelanda. L’animale è stato ucciso a colpi di pistola dalla polizia dopo essere fuggito sulle piste.

Secondo quanto riportato da ABCNews, il fatto – accaduto lo scorso venerdì – si sarebbe verificato dopo circa tre ore dalla fuga di Grizz, che aveva provocato il ritardo di sedici voli.

Sconcerto da parte dell’opinione pubblica, che si domanda per quale ragione le forze dell’ordine non abbiano invece provveduto a sedare un animale che, peraltro, era “impiegato” proprio presso di loro.

Grizz si stava specializzando nell’individuazione di esplosivi per l’Aviation Security Service neozelandese e aveva davanti a sé ancora sei mesi di addestramento.

La polizia, interpellata sulla modalità di gestione della vicenda, si è giustificata dicendo di aver aperto il fuoco contro il giovane cane dopo che lo staff dell’aeroporto aveva compiuto per ore “sforzi considerevoli per catturarlo”.

Nella foto: Grizz, il cane ucciso (fonte ABCNews).

© All4Animals - tutti i diritti riservati - la riproduzione di questi contenuti è soggetta all'autorizzazione dell'autore degli stessi.

3 Commenti

  1. La Nuova Zelanda….mi fa pensare al colonialismo becero inglese, al genocidio Maori e quanto altro in nome della Dominazione e della Corona.

    Non mi stupisco più di nulla, sono discendenti di criminali ed assassini, cosa ci si può mai aspettare?

    Neanche a dire che potevano anche recuperarlo in mille modi, evidentemente a Lorsignori piace Uccidere.

  2. non ci sono molti commenti da fare…il gesto parla da sè!!!
    siete a dir poco vergognosi…infatti la vita di un cane non vale niente, vale solo nel momento in cui lo si puo’ sfruttare!!!!!

    VERGOGNA!!!!!

  3. Massimo Iandiorio

    E’ un fatto deprecabile e assurdo.Un ennesimo esempio che per alcuni uomini la vita di un cane non vale niente.E’ una vergogna per la Nuova Zelanda!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Più info | Ok, Accetto!
Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com