Macrolibrarsi.it un circuito per lettori senza limiti
Home / Addii / Lupa uccisa a Torino, la necroscopia è chiara: ammazzata a fucilate

Lupa uccisa a Torino, la necroscopia è chiara: ammazzata a fucilate

Confermata, come troppo spesso avviene, la morte violenta dell’ennesimo lupo trovato senza vita in Italia. La lupa ritrovata morta a Monastero del Lanzo, in provincia di Torino, qualche giorno fa, è stata ammazzata a fucilate: è questa la conclusione a cui sono giunti gli esperti dell’Università di Torino, che si sono occupati della necroscopia sul corpo del povero animale.

Secondo quanto riportato da Repubblica, la lupa era stata trovata già morta dai Carabinieri Forestali in località Cornala: si trattava di un esemplare di circa sei anni d’età che portava sul corpo quello che, già a un esame superficiale, sembrava il foro di un proiettile sparato da una carabina.

L’allarmismo ingiustificato sul lupo continua, perpetrato anche di diversi mezzi di informazione. Secondo l’assessore regionale all’Agricoltura, Giorgio Ferrero, “Non si può assolutamente sparare ai lupi, perché più che un atto di bracconaggio è un atto criminale, pure pericoloso”.

Nella foto: la lupa uccisa (fonte Repubblica).

© All4Animals - tutti i diritti riservati - la riproduzione di questi contenuti è soggetta all'autorizzazione dell'autore degli stessi.

2 Commenti

  1. Cacciatori Bravagggente, tutto ciò che toccano muore.

  2. Serena lapenna

    Non se ne può proprio più. .Voi governanti dovreste mettere leggi severe in favore degli animali. .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Più info | Ok, Accetto!
Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com