Home / Addii / Torino: camoscio scuoiato e appeso a un albero nei pressi di una scuola

Torino: camoscio scuoiato e appeso a un albero nei pressi di una scuola

Il corpo senza vita e scuoiato di un camoscio è stato ritrovato appeso a un albero nella città di Torino, a poca distanza da una scuola superiore. Sono stati proprio gli studenti dell’istituto a notare i resti e a lanciare l’allarme.

Sul posto sono intervenuti gli agenti della polizia municipale e i vigili del fuoco.

La vicenda è avvenuta nei pressi del liceo scientifico Galileo Ferraris nella mattinata di lunedì.

Secondo quanto riportato da Leggo, la polizia starebbe indagando sull’accaduto senza escludere alcuna ipotesi.

Il corpo del povero camoscio era appeso a un albero ad un’altezza di circa quattro metri dal suolo. È stato rimosso e trasferito all’Istituto Zooprofilattico di Torino per gli esami necroscopici di rito, che hanno confermato quanto riportato da La Stampa: l’animale non mostra segni di investimento né di colpi d’arma da fuoco: è stato infatti catturato con una trappola, poi scuoiato da qualcuno che sapeva il fatto suo (un macellaio o un cacciatore) e infine lasciato in bella mostra, non è chiaro se per una bravata o per un avvertimento.

Nella foto: il camoscio ucciso (fonte Leggo).

© All4Animals - tutti i diritti riservati - la riproduzione di questi contenuti è soggetta all'autorizzazione dell'autore degli stessi.

3 Commenti

  1. Da fucilare sul posto chi fa una cosa del genere.

  2. maledetti si nasce……..e maledetti si muore…..(prima è…..meglio è)

  3. Tristezza e vergogna di appartenere all’umanità.

I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Più info | Ok, Accetto!
Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
error: A causa di comportamenti scorretti e illegali di alcuni siti, siamo stati costretti a disabilitare la possibilità di copiare i contenuti del blog. Ci scusiamo con i lettori per il disagio.