Home / Cronaca / Empoli: cane terrorizzato dai botti in mezzo alla strada, salvato da un automobilista

Empoli: cane terrorizzato dai botti in mezzo alla strada, salvato da un automobilista

Un cane terrorizzato dai botti di inizio d’anno è stato ritrovato vagante su un tratto di strada nei pressi di Empoli. Fortunatamente, un automobilista che lo ha avvistato si è prodigato per soccorrerlo.

È accaduto durante la notte di San Silvestro e a mettere in salvo l’animale è stato un giovane di Castagneto Carducci, in provincia di Livorno, che si stava recando a una festa con il suo furgone.

Racconta il ragazzo: “All’altezza di Empoli, dopo una serie di rallentamenti che hanno portato anche a qualche piccolo tamponamento, il traffico è ripartito lentamente. A quel punto però mi sono accorto della presenza del cane e non ho esitato: ho accostato e sono sceso. Non sono stato molto prudente, questo lo ammetto, in una strada come quella poi, sempre molto trafficata. Ma ho pensato solo al cane: so cosa vuol dire perderne uno. Ho cercato di prenderlo per metterlo in salvo, visto che le auto avevano ripreso il movimento. Sono stato agevolato dal fatto che il cane era buonissimo. Così l’ho caricato sul mio furgone e sono uscito ad Empoli ovest dove ho contattato la polizia stradale che, a sua volta, ha chiamato la protezione animali, che è arrivata dopo circa venti minuti conducendo il cane al sicuro”.

Fortunatamente, il cane era munito di microchip e pertanto è stato riconsegnato ai suoi proprietari nell’arco di alcune ore.

Nella foto: il giovane soccorritore con il cane (fonte Il Tirreno).

© All4Animals - tutti i diritti riservati - la riproduzione di questi contenuti è soggetta all'autorizzazione dell'autore degli stessi.

3 Commenti

  1. Grazie a questo giovane coscienzioso e bravissimo!!!

  2. bravo e complimenti…..

  3. Bravissimo quell’uomo!!!!

I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Più info | Ok, Accetto!
Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
error: A causa di comportamenti scorretti e illegali di alcuni siti, siamo stati costretti a disabilitare la possibilità di copiare i contenuti del blog. Ci scusiamo con i lettori per il disagio.