Home / Cronaca / Udine: il cane abbaia, lui gli spara al muso con un fucile da sub. L’animale è grave

Udine: il cane abbaia, lui gli spara al muso con un fucile da sub. L’animale è grave

È in gravi condizioni il pastore maremmano rimasto ferito dopo essere stato colpito da una freccia sparata da un fucile da sub. La vicenda è avvenuta nel pomeriggio del giorno di Santo Stefano a Udine, e a sparare è stato il vicino di casa dei proprietari del cane, che erano assenti e avevano lasciato in cortile l’animale. La motivazione del folle gesto sarebbe da ricercarsi nell’abbaiare continuo del cane lasciato solo.

Il maremmano è stato trafitto in piena testa da una freccia lunga cinquanta centimetri e, nel momento in cui scriviamo questo articolo, non è chiaro se riuscirà a sopravvivere.

Non solo: secondo quanto riportato dal Messaggero Veneto, il maremmano era stato oggetto di un’analoga violenza già lo scorso febbraio.

A notare la scena è stato un testimone che ha immediatamente avvisato le forze dell’ordine.

Sul posto sono quindi giunti i Carabinieri che hanno identificato e denunciato a piede libero l’aggressore del cane: si tratta di un sessantenne italiano, incensurato e libero professionista. Aveva gettato il fucile da sub in un cassonetto poco distante: l’arma è stata ritrovata e sequestrata.

I carabinieri, pur non giustificando l’azione di violenza dell’uomo, sottolineano che sono in aumento le segnalazioni e gli esposti connessi alla “inciviltà dei proprietari di animali domestici, i quali vengono lasciati da soli nell’arco del giorno e della notte e recano disturbo al vicinato perché ovviamente cercano di attirare insistentemente l’attenzione di qualcuno che si prenda cura di loro”.

Nella foto: il cane ferito e l’arma (fonte Messaggero Veneto).

© All4Animals - tutti i diritti riservati - la riproduzione di questi contenuti è soggetta all'autorizzazione dell'autore degli stessi.

35 Commenti

  1. Massimo Bianchi

    Sono contento che il cane stia meglio: certo una pedata nel di dietro a quell’imbecille glie la darei volentieri! Ho un cane ed un gatto e guai a chi me li tocca!

  2. Sono convinto che gli amici carabinieri segnaleranno il denunciato anche all’AUSL – Servizio Psichiatrico per sottoporlo a trattamento obbligatorio. Suggerisco se posso di segnalarlo anche all’Albo professionale al quale suppongo sia ancora iscritto (motivo:comportamento indegno ). Per ultimo divieto diguida (ma se al ‘tipo’ gli capita di litigare in auto, che fa : infiocina?

  3. Innanzi tutto non definirei questo essere un pazzo ma un assassino poiche’ si e’ comportato come tale e non gli va concessa alcuna attenuante. Detto cio I padroni del cane non hanno alcuns colpa. Chi parla di freddo e solitudine non sa quel che dice. Ogni razza canina ha le sue caratteristiche e il maremmano e’ un cane di indole indipendente, da difesa e guardia nonche’ abituato per non dire amante delle temperature fredde. Allo stesso tempo sa essere molto dolce e protettivo con I familiari, soprattutto bambini, che considera come il branco da difendere. Detto da una 28enne cresciuta con una maremmana straordinaris vissuta sempre fuori e sottolineo fuori casa per 15 anni senza aver alcun problema di salute. E nom abitavamo sui monti ma in un contesto residenziale con giardino privato e I vicini si sono sempre dimostrati grati verso la mia cucciolona perche’ in molte occasioni, durante la notte, il suo abbaiare ha fatto scappare malviventi che tentavano di introdursi a casa dei vicini. Tanto era necessario scrivere per riportare le cose nella giusts prospettiva.

  4. Gentile Elisa, TERZA volta? Dalle fonti giornalistiche (noi ci possiamo basare solo su quelle, essendo semplici blogger e attivisti) risultava che fosse stato colpito in modo simile lo scorso febbraio… c’è stat un’altra occasione? inammissibile! Se volete tenerci aggiornati sulle sue condizioni, noi pubblichiamo volentieri un secondo articolo di aggiornamento. È sufficiente che ci scriviate a teamall4animals@aol.com, magari anche con una foto del pupo.
    Buone feste intanto!

  5. Grazie per l’interesse! Booboo sta veramente meglio, è stato gia’ per la terza volta molto fortunato a salvarsi senza danni permanenti, e fortunati noi ad averlo ancora con noi, oggi scenderà in piazza a manifestare per i suoi simili, per chieder una maggior tolleranza verso l’abbaiare del cane… come per il parlare a sproposito delle persone; i veri amanti degli animali chiedono come sta il cane e non chi ha più o meno colpa!

  6. Gran bastardo , io gli farei lastessa cosa

  7. Gentile Elisa, come sta Booboo? Un po’ meglio?

  8. Pultroppo quando vedo queste cose non posso non essere scurile non ce civilta’

  9. Sono d’accordo con tutti coloro che inorridiscono difronte a una cosa simile, io però punirei anche il proprietario del cane, il cane proprio perché’ ha bisogno di tante attenzioni oltre che di tanto amore, o lo tieni BENE altrimenti non lo tieni per niente e no che te ne vai in vacanza lo lasci da solo!

  10. ritengo ke il fatto ke un cane di quella taglia sia lasciato libero in un cortile nn sia affatto incivile.Troverei più incivile costringerlo in un appartamento o in una gabbia!! Io ho 2 cani di grossa taglia e sono sempre fuori casa,ovviamente liberi nel mio cortile,hanno un ricovero sempre aperto dove poter entrare se hanno freddo,preferiscono a volte dormire addirittura sotto la neve!!Il maremmano è una razza ke sta bene fuori anke con temperature abbastanza rigide,l’inciviltà sta solo in quell’essere immondo ke ha preferito farsi giustizia da solo invece di ricorrere all’aiuto di un qualsiasi organo competente!!

  11. Ma come si fa a capire il fiocinatore? Allora sparare fiocine ogni volta che qualcuno ‘abbaia’ cazzate? Be’ sopra così ne ho letti tanti. Booboo è raramente solo, Natale è una volta all’anno, è un pastore abruzzese e ama stare all’aperto e al freddo, viviamo in una via dove c’e un forte caos di traffico, agli altri vicini non da’ fastidio, dorme 364 gg all’anno dentro ed è pure educato. Io ho lo studio in casa, mio figlio non va all’asilo perché abbiamo una ragazza alla pari, il mio fidanzato lavora con me! È una società piena di contraddizioni e paradossi, aiutate a semplificarla, non fate i trolls.

  12. Quindi quando sento per ore il pianto di un bambino che fa i capricci posso sparargli con un fucile da sub??? Ma ci rendiamo conto delle idiozie che afferma certa gente?!!

  13. Il mio pensiero e che se una persona vuole silenzio vada a vivere sul cucuzzolo della montagna… e non rompa le scattole i cani come altri animali hanno tutto il diritto di abbaiare quando ne hanno voglia .. il fatto chr un cane abbaia non neccesariamente ha fame o sete o si senta solo … lo fa anche semplicemente perché ha voglia di comunicare con altri cani.. come le persone … è assurdo che si pretenda che un cane o un qualsiasi altro amimale stia in silenzio .. hanno la loro voce .. come le persone … . Ed è inutile che se la prendono con i proprietari che l’hanno lasciato solo perché sono andati fuori a cena … è assurdo tutto ciò. … ma se uno di noi esce nel proprio giardino e si mette a cantare .. perché ne ha voglia .. il vicino lo deve sparare .. ma scherziamo.. ?

  14. La colpa non è del cane…. E il ******** che ha sparato meriterebbe che aprissero un canile vicino a casa sua !!

  15. La crudta e la violenza non porta da nessuna parte esistono l’ASL,canili,carabinieri perché fare del male a un povero cane che non a nessuna colpa solo quella di abbaiare

  16. Vogliamo il nome e cognome di questo infame *******…i toni incivili glieli ficco in gola

  17. Gentile Maurizio, quello è il SOLO comportamento che andrebbe sanzionato. Gli animali vanno tutelati dai loro proprietari, e sempre i proprietari hanno il dovere di tutelare gli altri (cose, persone, animali) dai loro animali. Ma fiocinare un cane due volte in un anno è da incivili e da crudeli.

  18. Però anche andare in vacanza e lasciare il povero cane solo a casa, non è un comportamento civile….
    Secondo me anche questo comportamento andrebbe sanzionato.

  19. X Alfio: se avessero abbandonato un bambino di 4 anni che con il suo pianto disturbasse i vicini avresti giustificato il fatto di sparargli con un fucile?
    Sostenere le ragioni di un violento è da violenti.
    Poteva denunciarlo ma che cosa c’entra il cane?

  20. MEGLIO 8 CANI RABBIOSI CHE ANCHE UN SOLO VICINO COME ALFIO,CHE POI VOLENDO NON è MOLTO LONTANO COME CIVILTA’ DA QUELLO CHE HA SPARATO AL CANE…..(ANCHE SE IN CERTI PUNTI DEL DISCORSO POSSO CONCORDARE SULLA POCA EDUCAZIONE DI ALCUNI PADRONI E PSEUDO AMANTI DEGLI ANIMALI)…..

  21. povero piccolo..forza devi farcela…..alla faccia dell’assassino e dei tuoi padroni ******…addirittura fuori nel cortile lo avevano lasciato col freddo che fa’…balordi miserabili, anche a loro deve scattare la denuncia!!

  22. Grazie per il tuo “malaugurio”, Alfio! Peccato, eri stato così educato fino al termine del tuo commento! 😉

  23. Certo che andrebbe punito il padrone…. ma avete provato ad abitare in una strada dove su 4 case ci sono 8 cani che abbaiano giorno e notte e neppure d’estate sei libero di aprire la finestra perché non senti manco la tv e di notte non dormi?
    I cani dovrebbero essere vietati nei centri abitati, ricordo che vengono lasciati spesso nei parchi fior di pitbull senza museruola e guinzaglio (ma non erano obbligatori?) con tutti i rischi del caso per i bambini che scorazzano e a cui i cani in libertà istintivamente rincorrono.
    Troppa gente che dice di amare gli animali ma, oltre non rispettare le regole, non rispetta i propri simili.
    Quello che ha sparato non è uno psicopatico, ma un essere umano disperato e senza tutela di una legge che regoli l’incivilità di presunti amanti degli animali.
    Mi dispiace per lui e per la bestia, ma questi sono i risultati.
    Pensatevela come volete e per chi non concorda auguro 8 cani come quelli di cui sopra nel suo condominio/villetta e poi vediamo se cambia idea….
    😉

  24. Gentile Francesca, questi sono gli ultimi aggiornamenti sulla questione: http://www.all4animals.it/2014/12/23/depenalizzazione-parla-il-ministero-non-riguardera-il-maltrattamento-di-animali/
    Buone feste!

  25. Che vergogna, che inciviltà.Se il cane dava spesso fastidio doveva lamentarsi con i padroni! E se fosse stato un bambino a piangere o gridare in continuazione, avrebbe sparato anche lui? C’è gente che dovrebbe vivere nelle caverne!

  26. vorrei sapere a che punto siamo veramente con la depenalizzazione per i reati contro gli animali se fosse passata auguro a RENZI CHE QUALCUNO SPARI A LUI CON UN FUCILE DA SUB….

  27. Non capisco cosa c’entra che i prospettori del cane lo lasciano solo e lui abbaia … Intanto vanno denunciati anche i padroni del cane e nn giustifica un comportamento squilibrato del vicino di casa … Se tutti ci mettessimo a sparare ai vicini rumorosi ci sarebbero stragi tutti i giorni .. Va punito con il massimo della pena e dovrebbero rendere pubblica la pena applicata a questi malati di mente !!!!

  28. brutto deficente ,allora quando tu parli qualcuno dovrebbe spararti in bocca ,tanto dici solo cazzate

  29. Che dire….., semplicemente un grande uomo di *****….

  30. condivido i commenti qui presenti,però è pur vero,però che molti troppi cani sono lasciati troppo soli in compagnia di loro stessi e si, confermo che l’abbaio è il modo che hanno per attirare l’attenzione,se poi hai la sfortuna di aver un vicino psicopatico questi i risultati…..non prendete animali se non siete in grado di stare in loro compagnia,non sono quadri da appendere e lasciare li….

  31. io avrei sparato a lui, senza èietà.

  32. Vigliacco! Tu e tua moglie non riuscivate a dormire? Non potevi chiamare qualcuno? Dovevi ricorrere alla violenza, dovevi per forza arpionare quel cane? Tu sei un violento ed un vigliacco, meriti di non dormire a vita.

  33. Spero che prenda fuoco, simpaticamente.

  34. In un mondo di ..incivile.. crudeltà..
    non ci possono essere commenti civili

I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Più info | Ok, Accetto!
Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
error: A causa di comportamenti scorretti e illegali di alcuni siti, siamo stati costretti a disabilitare la possibilità di copiare i contenuti del blog. Ci scusiamo con i lettori per il disagio.