Home / Cronaca / Prov. Ferrara: il consigliere propone di sopprimere i cani per risparmiare

Prov. Ferrara: il consigliere propone di sopprimere i cani per risparmiare

Si chiama Stefano Bigoni ed è consigliere leghista della cittadina di Berra, in provincia di Ferrara. Qualche giorno fa, avrebbe proposto durante un dibattito in consiglio comunale, di sopprimere i cani dei canili per risparmiare sulle spese dei rifugi.

Lo riporta il quotidiano Estense, che racconta dello sdegno del sindaco di Berra, Eric Zaghini. Il primo cittadino si sarebbe espresso così su Facebook: “Pensavo di averle sentite tutte, ma imbattermi in un consigliere comunale che propone, per risparmiare, di sopprimere i cani nei canili, mi ha scioccato”.

La proposta di Bigoni sarebbe arrivata durante l’illustrazione di una variazione di bilancio di 5mila euro per finanziare l’assistenza zooiatrica ai cani dei canili e ai gatti delle colonie feline del territorio. Secondo il consigliere della Lega Nord, una modalità per ridurre le spese sarebbe quella di sopprimere gli animali ospiti dei rifugi dopo un periodo di accoglienza, casomai mancasse loro la possibilità di essere adottati.

Le proteste sono cominciate in consiglio comunale e poi, inevitabilmente, si sono ulteriormente accese sui social network. Bigoni ha a quel punto tentato di giustificarsi asserendo di non volere “la soppressione dei cani a prescindere, ma secondo tempi e modalità di età, malattie, eccetera, semplicemente perché non possiamo più permettercelo”. Il consigliere ha poi parlato attraverso un comunicato in cui ha smentito il sindaco su quelle che ha definito “affermazioni non vere e strumentali per far credere all’opinione pubblica la mia mancanza di sensibilità verso l’animale più amico dell’uomo. Sono del tutto d’accordo con i protettori degli animali per quanto riguarda i cani randagi. Non si vede perché, se catturiamo un cane randagio e lo assicuriamo al canile comunale, questo debba essere ivi mantenuto e curato per tutta la vita, mentre se avvistiamo un cane in campagna e lo giudichiamo inselvatichito possiamo mettere mano al fucile automatico” (?).

“Va anche detto, a onor del vero, che l’Italia, in fatto di soppressione dei cani, rappresenta un’anomalia nel contesto mondiale ed europeo in cui la stragrande maggioranza delle nazioni tiene il cane randagio in canile per pochi giorni prima di procedere all’eutanasia. Ma questa potrebbe essere una delle nostre poche foglie d’alloro se solo non avessimo decine di canili che sono dei veri e propri lager dai quali gli ospiti chiedono (almeno penso) di uscire, vivi o morti. Fatto sta che mi sembra illogico consentire la vita all’interno del canile e sparare oltre la rete. Detto questo spero vivamente che non arrivi mai il momento di dover decidere se sovvenzionare i canili o spendere quei soldi per sostenere invalidi, ciechi e bisognosi”.

Le associazioni, in coro, non hanno tardato a farsi sentire e in un comunicato firmato da A coda alta, Animal Defender, Animal Liberation, Avedev, Animaliamo Bondeno, Assoc. portuense tutela animali, Enpa di Ferrara e di Cento, Gata, Lega nazionale per la difesa del cane, Lav, Lida, Lipu e Oipa, hanno così commentato: “Vorremmo esprimere al sindaco di Berra Zaghini tutta la nostra solidarietà e vicinanza per aver dovuto ascoltare le incredibili affermazioni del consigliere comunale Stefano Bigoni, che ha chiesto la “condanna a morte” dei cani anziani o ammalati ospitati in canile motivando come egli intenda “risparmiare“ costi, suo dire, insostenibili. Quale percentuale del bilancio viene assorbita dalle spese per i cani ricoverati in canile? Siamo quasi certi che inizierà con lo 0 virgola”.

Dal momento che il consigliere Bigoni si era difeso sostenendo di aver lui stesso adottato il randagio, le associazioni continuano: “Confessiamo che non vorremmo essere il cane del sig. Bigoni. Speriamo sia giovane e goda di buona salute, ma se è anziano, si auguri che non gli venga nemmeno un…. raffreddore perché la sua sorte, per coerenza con le affermazioni riportate, sembrerebbe già tristemente segnata”.

“Non sono certo i finanziamenti, sempre più ridotti, ai canili che stanno mandando in rovina l’Italia e, crediamo, nemmeno il Comune di Berra. Ma questo è un’altro discorso, politico, e noi qui vogliamo solo esprimere nei suoi confronti la nostra profonda indignazione umana a nome delle associazioni di tutela degli animali della provincia di Ferrara. Un suggerimento: pensi ad altre forme di risparmio, consigliere Bigoni, e faccia marcia indietro, chiedendo scusa a tutti, cani per primi. L’autocritica è sempre un segno di intelligenza”, concludono.

Foto: archivio.

© All4Animals - tutti i diritti riservati - la riproduzione di questi contenuti è soggetta all'autorizzazione dell'autore degli stessi.

25 Commenti

  1. Seguendo il ragionamento dovremmo sopprimere tutti i parlamentari… anche se mi disgusta paragonare esseri così inutili a degli animi a quattro zampe innocenti quali sono i nostri cuccioli.

  2. MI AUGURO CHE QUESTO NON ACCADA….. MA TU CONSIGLIERE SEI PROPRIO UN GRAN PEZZO DI CARAMELLA…. IO PROPORREI DI “SOPPRIMERE” ( NEL SENSO LI MANDEREI A ZAPPARE LA TERRA )TUTTI COLORO CHE LA PENSANO COME TE E CHI STA LI SOLO PER SCALDARE LA SEDIA..DORIA

  3. Amo così tanto gli animali al punto di vederli non come tali ma come essere umani, ma di una razza SUPERIORE e quindi mi chiedo, se queste povere creature fossero gli anziani che vivono nelle casa di riposo, abbatterebbero anche loro? POLITICI!!!! Dimezzatevi i vostri stipendi e vedete come questo paese si rialza, non c’è scritto da nessuna parte che dobbiate guadagnare così tanto e per cosa?? DORMIRE e ogni tanto, sparare cavolate!!! Facile prendersela con chi è indifeso e più debole di noi.. Che tristezza!

  4. Ciao Cheope, crediamo che troverai interessante questo aggiornamento: http://www.all4animals.it/2014/12/23/depenalizzazione-parla-il-ministero-non-riguardera-il-maltrattamento-di-animali/
    Buone feste!

  5. Certo si comincia così, prima la depenalizzazione del reato di maltrattamento degli animali, poi arriviamo alla soppressione degli ospiti nei canili e dei randagi. Con questi signori politici l’Italia anziché progredire si sta avviando a un processo di regressione irreversibile. Fermiamoli prima che sia troppo tardi…

  6. … Non posso commentare… Desolè… Quando sento queste cose, non posso usare Toni moderati e civili…

  7. Consigliere Bigoni dai il buono esempio , dimettiti così il tuo stipendio servirà x mantenere i canili …. eh… non dico altro potrei essere sgradevole. ..

  8. E’ che bisogna esprimersi con toni moderati e civili, altrimenti gliene scriverei quattro a sto assessore.. cominciamo a tagliare il suo stipendio per risparmiare!

  9. Sono d’accordo con Barbara, ma l’Italia politica è piena di questa gentaglia che ci governa sia a destra che a sinistra. SE IL SINDACO E’ UNA PERSONA PER BENE – E DOMANI GLI INVIERO’ UNA MAIL ED UN FAX – DEVE BUTTARE FUORI DAL CONSIGLIO COMUNALE BIGONI CHE SE FOSSI IO SOPPRIMEREI LUI AL POSTO DEI CANI. Faccio presente che sono il Presidente di un’Associazione animalista che ha steso dei progetti che i comuni possono richiedere e migliorare.

  10. Sopprimiamo tutti i politici iniziando dal consigliere e vedrete cm l’Italia si rialzerà dalla crisi!!!! Altro che sopprimere quelle povere bestiole per risparmiare!!!!

  11. Si vergognasse!!!!Se mai succedera’ …..rivoluzione ci sarà! !!!

  12. Sopprimiamo l’incarico dell’assessore… sai quanti soldi, non sprecati …e con un ***** in meno, tanta serenità in più

  13. Cominciasse a sopprimersi lui e tutte le mummie come lui

  14. la vita è sacra xtutti e non si sopprime nessunoooooooooooooooo

  15. Siamo alla follia pura,ma perché nn sopprimiamo tutti animali estra comunitari, e alla fine pure quel testone di leghista,
    Ma quell’individuo senza cervello non ha null’altro da pensare,io consiglio un po’ di volontariato magari in un canile i in casa di accoglienza… Che ne dite
    I

  16. Sostengo che i cani,gatti e tutti gli animali siano molto più intelligenti di certe persone che “propongono di sopprimerli” ,al posto di dare ascolto a certe persone,provvediamo a dare una casa a questi animali bisognosi!

  17. Non riesco a trovare niente di incivile ,la frase più incivile la pronunciata lui!!! Vergognati!!!bestia!

  18. A ragione Barbara: questo figuro DEVE andarsene! Ma si sa la faccia di questi è intercambiabile col….

  19. io scommetto che se sopprimiamo il suo stipendio e lo direzioniamo sul canile ne avanzano pure di soldi!!!!

  20. Legaioli skifosi.. Non è la prima volta che costoro esternano affermazioni rivoltanti nei confronti degli animali: in un paese nel quale è concentrata oltre il 60% della corruzione esistente sul continente europeo, questi hanno il coraggio di parlare di “spreco di denaro pubblico, attraverso i canili”. Loro, che puntualmente emergono in tutte le cronache di malaffare, corruzione e tangenti, targate EXPO o Mose, solo per citare le più recenti!.. Loro, che gestiscono una regione, la Lombardia, che si situa in testa alle classifiche, a livello di presenza di Andrangheta e malavita organizzata!

  21. Non ho parole, mi sovvengono solo parolacce al consigliere Bigoni!!!!!!! Amen!!!!!

  22. io vorrei solo dire che per risparmiare dovremo iniziare a tagliare ,anzi a togliere a lui lo stipendio,in quanto uno che fa delle affermazioni simili non merita rispetto da nessuno,incivile che non sei altro

  23. Io penso che sono solo scuse o proposte di sordidi individui che stanno in politica,se in Italia ci sono stati 300 miliardi di euro solo di corruzione stima ufficiale quindi per difetto non credo che il problema sono i canili,quindi teniamo gli occhi aperti è l’unico modo per non farci fregare!E non ho messo:i soldi portati al’estero,i spechi della politica,i sprechi della P.A.,i soldi dirottati dalle organizzazioni criminali,l’evasione fiscale.

  24. Vabbè…stiamo parlando della Lega, che cosa ci si può aspettare da questi sparapalle ladri come tutti gli altri?

    Che vergogna, questa gente è pagata con i soldi dei cittadini per fare e dire queste nefandezze anzichè lavorare con dignità, bravi bravi, complimenti.

    Che schifo.

  25. quando un politico afferma tali idee dovrebbe essere allontanato subito dalla carica che ricopre,non si possono proprio sentire robe del genere da persone che ricoprono una qualsiasi carica politica siano di destra o sinistra sono pericolosissimi per la società,perché ora si comincia con gli animali poi con gli anziani poi con tutti quelli che sono un peso poi ci ritroviamo con i forni crematori in funzione NO GRAZIE ABBIAMO già VISTO……

I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Più info | Ok, Accetto!
Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
error: A causa di comportamenti scorretti e illegali di alcuni siti, siamo stati costretti a disabilitare la possibilità di copiare i contenuti del blog. Ci scusiamo con i lettori per il disagio.