Home / Addii / Jesolo: 5 gatti avvelenati in una sola settimana. Si cerca il killer

Jesolo: 5 gatti avvelenati in una sola settimana. Si cerca il killer

C’è probabilmente un killer di gatti a Jesolo, dove cinque esemplari sono morti in soli sette giorni. A lanciare l’allarme è l’associazione locale ADA (Associazione Diritti Animali), che ha già informato le istituzioni e le forze dell’ordine di quanto accaduto.

A cadere sotto i colpi dell’avvelenatore seriale sono stati tre gatti adulti e due cuccioli. Si tratta di esemplari randagi che ADA aveva in cura, e che vivevano stanziali nella zona di via dei Salsi.

Sono stati trovati ormai in fin di vita dai residenti che davano loro da mangiare: nonostante la corsa dal veterinario non c’è stato nulla da fare, sono tutti morti.

È stata ora sporta denuncia contro ignoti al Corpo Forestale dello Stato, mentre sembra che il veleno che ha ucciso gli animali sia un topicida. Non è chiaro se chi l’ha distribuito nella zona avesse intenzione di colpire anche i felini, ma in ogni caso è difficile immaginare che non avesse notato la colonia.

Foto: archivio.

© All4Animals - tutti i diritti riservati - la riproduzione di questi contenuti è soggetta all'autorizzazione dell'autore degli stessi.

4 Commenti

  1. Si lo sò ma ci vorrebbe una legge solo che mi sà che ci stà il governo sbagliato eppure lo dico io che cmq faccio il tifo perchè le cose vadano bene ma siamo scarsi.Cioè al governo ci stanno ragazzi che si vogliono impegnare ma non hanno capito che la politica oggi deve comprendere la Natura cioè non c’è visione a 360° di un paese moderno.Il concetto è che non tiene senso che facciamo di tutto per restare nell’euro e poi succedono le cose più nefande cioè siamo come quesi paesi africani che siccome non sono credibili devono prendere una moneta estera in prestito;solo che qualche genio al governo non ha capito che questa è una situazione pericolosa,intanto ci tengono a galla perchè hanno fatto scendere i tassi ma non ci vuole niente che ricomincia la montagna russa perchè le redini del gioco non le teniamo in mano noi.

  2. Massimo io lo dico sempre infatti, bisogna registrare certe tipologie di acquisti, così come anche le armi di libera vendita quali balestre e carabine a piombini, ecc.

    Confido sempre nell’autocombustione, anche in quella senza “auto”, infame.

  3. Però l’uccisione e il maltrattamento di animali viene depenalizzato… vabbè… non ho più parole moderate per definire questo paese.

  4. Un’altra cosa in questo paese del cavolo che ci vuole è una legge che quando si compra un veleno si devono lasciare le generalità e per cosa serve altrimenti basta un anziano rintronato che fà guai.

I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Più info | Ok, Accetto!
Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
error: A causa di comportamenti scorretti e illegali di alcuni siti, siamo stati costretti a disabilitare la possibilità di copiare i contenuti del blog. Ci scusiamo con i lettori per il disagio.