Home / Cronaca / La Norvegia ancora non vieta la caccia alle foche, ma ne riduce i finanziamenti

La Norvegia ancora non vieta la caccia alle foche, ma ne riduce i finanziamenti

Un piccolo (e ancora insufficiente) passo avanti è stato mosso dalla Norvegia, che ha deciso di ridurre i finanziamenti all’annosa barbarie della caccia alle foche.

Secondo quanto riportato da Quotidiano, il governo norvegese ha deciso di interrompere le sovvenzioni con l’obiettivo di ridurre gradualmente (sia ben chiaro) la pratica. Lo stop ai finanziamenti comincerà a partire dal 2015.

Va notato che finora la Norvegia ha sovvenzionato questo genere di attività con 1,3 milioni di euro all’anno.

Geir Pollestad, presidente della Commissione parlamentare per il Commercio e la Pesca, ha tenuto comunque a precisare che “il Parlamento non ha imposto il divieto alla caccia alla foca, ma temiamo che in realtà, assieme alle sovvenzioni, finisca anche la caccia. Il settore è in un situazione difficile da quando si è fermato il commercio con l’UE dei prodotti di foca”.

L’embargo UE è cominciato nel 2010 e ha colpito non solo la Norvegia ma anche il Canada. In entrambi i Paesi, comunque, la caccia continua.

Foto: archivio.

© All4Animals - tutti i diritti riservati - la riproduzione di questi contenuti è soggetta all'autorizzazione dell'autore degli stessi.

Un commento

  1. ancora troppo poco. si estingueranno se non si fanno provvedimenti più importanti

I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Più info | Ok, Accetto!
Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
error: A causa di comportamenti scorretti e illegali di alcuni siti, siamo stati costretti a disabilitare la possibilità di copiare i contenuti del blog. Ci scusiamo con i lettori per il disagio.