Home / Addii / Calabria: per salvare il miele dal coleottero killer, sterminati 250 milioni di api

Calabria: per salvare il miele dal coleottero killer, sterminati 250 milioni di api

Un coleottero killer chiamato Aethina tumida infesta gli alveari? Nessun problema: per salvare il miele si bruciano le arnie. E le api, naturalmente, bruciano insieme ad esse.

Secondo quanto riportato da Blitz Quotidiano, nella regione Calabria, negli ultimi tre mesi, sono stati bruciati 3600 alveari e sterminati 250 milioni di api.

I produttori di miele, però, chiedono lo stop al Ministero della Salute segnalando che nonostante questo, il coleottero killer si diffonde lo stesso.

Commentano gli apicultori: “L’eradicazione è una strategia distruttiva per l’apicoltura: non stiamo parlando di una malattia veterinaria con un virus trasmissibile all’uomo, come nel caso dell’aviaria o della mucca pazza, ma di un insetto che può sopravvivere anche fuori dall’arnia”.

L’Aethina tumida, il coleottero responsabile delle infestazioni, si è diffuso in Calabria a partire da settembre, spostandosi poi in Sicilia e rischiando ora di raggiungere gli alveari di altre regioni. Questo anche perché l’insetto riesce a riconoscerli dall’odore fino a venti chilometri di distanza.

Gli apicoltori, naturalmente, sono preoccupati non tanto per la sorte degli insetti quanto piuttosto per il “blocco totale delle esportazioni” di miele che potrebbe verificarsi se le infestazioni non venissero arginate. Un blocco che, secondo la categoria, significherebbe un danno per 70 milioni di euro.

“Trovare una soluzione unitaria spetta al Ministero della Salute ma nei vari vertici svolti sull’emergenza si è deciso di proseguire con gli incendi, nonostante il parere contrario di allevatori e studiosi”.

Foto: archivio.

© All4Animals - tutti i diritti riservati - la riproduzione di questi contenuti è soggetta all'autorizzazione dell'autore degli stessi.

3 Commenti

  1. Non sarebbe competenza del ministro dell’agricoltura?

  2. Chiedo scusa, ma da una ministra che ha a malapena la 5a superiore, cosa ci si poteva aspettare?
    Il Governo italiano sta distruggendo tutto quello che incontra e tocca, banda di assassini criminali e venduti dal primo all’ultimo.

    Poi sì, che intelligenza sopraffina che hanno questi inetti vero Barbara? Diamo fuoco alle Api che il miele è salvo!!!

  3. dunque tutto sotto controllo,basta dar fuoco alle api,il miele è salvo,poi quando le api saranno estinte(perché negli ultimi anni fra pesticidi inquinamento e altro sono diminuite di parecchio)il miele voglio vedere chi lo fa……..a quel punto daremo fuoco agli apicoltori che hanno sterminato le api….nella speranza che questi ultimi non si riproducano più…..

I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Più info | Ok, Accetto!
Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
error: A causa di comportamenti scorretti e illegali di alcuni siti, siamo stati costretti a disabilitare la possibilità di copiare i contenuti del blog. Ci scusiamo con i lettori per il disagio.