Home / Addii / Abruzzo: in 24 ore quattro cani ammazzati a fucilate. Uno appeso al cancello, gli altri gettati in discarica

Abruzzo: in 24 ore quattro cani ammazzati a fucilate. Uno appeso al cancello, gli altri gettati in discarica

Quattro cani ammazzati a colpi di fucile in sole 24 ore: è il tragico bilancio che arriva dall’Abruzzo, così come riportato dal quotidiano IlCentro.

Tre animali sono stati uccisi nella sola località di Capistrello mentre il quarto è morto a Castelli. L’ultimo, in particolare, sarebbe rimasto vittima di una intimidazione ai danni di un agricoltore che gestisce un “chiusino di cattura per cinghiali” nel Parco Nazionale Gran Sasso-Laga.

Secondo IlCentro, questa attività ostacolerebbe il bracconaggio e proprio i cacciatori di frodo sarebbero responsabili dell’uccisione dell’animale, che poi è stato appeso a un cancello. Il suo corpo è stato trasferito all’Istituto Zooprofilattico di Teramo, e sulla vicenda indagano i Carabinieri.

Per quanto riguarda gli altri tre, invece, non si esclude che siano stati ammazzati dai “cacciatori normali”, oppure da qualcuno che voleva sbarazzarsi di qualche randagio trovato a gironzolare nella zona. Quello che è certo è che tutti sono morti per le ferite causate da colpi di fucile.

I tre cani uccisi a Capistrello, tutti meticci di pastore maremmano, mamma e due cuccioli, sono stati poi gettati in una discarica abusiva e individuati da un amante degli animali residente in zona, che ha richiesto sul posto l’intervento delle autorità e informato di quanto accaduto anche i Carabinieri.

Sul caso stanno però lavorando i Forestali, e i corpi saranno analizzati presso l’Istituto Zooprofilattico di Caruscino ad Avezzano.

Nella foto: uno dei quattro cani uccisi (fonte IlCentro).

© All4Animals - tutti i diritti riservati - la riproduzione di questi contenuti è soggetta all'autorizzazione dell'autore degli stessi.

2 Commenti

  1. bastardi e basta

  2. Infami, lo schifo dello schifo!

I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Più info | Ok, Accetto!
Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
error: A causa di comportamenti scorretti e illegali di alcuni siti, siamo stati costretti a disabilitare la possibilità di copiare i contenuti del blog. Ci scusiamo con i lettori per il disagio.