Home / Cronaca / Caltanissetta: il pitbull ferito, pieno di morsi. Forse usato nei combattimenti

Caltanissetta: il pitbull ferito, pieno di morsi. Forse usato nei combattimenti

Un cane di razza pitbull coperto di morsi, ferite e cicatrici è stato ritrovato vagante a Caltanissetta. Il timore, naturalmente, è che il povero animale venisse utilizzato per i combattimenti tra cani, alimentando le scommesse clandestine.

A notare l’animale è stata una volante di Polizia impegnata in un normale pattugliamento del territorio. Dopo una prima verifica, che ha escluso che il cane fosse di proprietà, magari fuggito da qualche abitazione della zona, sono state allertate le guardie ecozoofile dell’OIPA.

Il pitbull, maschio e giovane (ha circa due anni di età), non era provvisto di microchip ma in compenso era stato pesantemente abusato, poiché portava il segno di numerosi morsi su tutto il corpo.

L’animale, che potrebbe essere sfuggito ai suoi aguzzini, è stato affidato al canile convenzionato col Comune.

Ricordiamo che, diversamente da quanto superficialmente esposto da alcuni media, i pitbull NON sono per la nostra legislazione considerati cani di “razza pericolosa”. Alimentare questo genere di stereotipo, purtroppo, allarma inutilmente le persone e danneggia i cani.

Foto: archivio.

© All4Animals - tutti i diritti riservati - la riproduzione di questi contenuti è soggetta all'autorizzazione dell'autore degli stessi.

2 Commenti

  1. Ecomafia, deviazione disgustosa.
    Speriamo che possa riprendersi questo cagnolino.

  2. povero cagnone,che robe…….

I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Più info | Ok, Accetto!
Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
error: A causa di comportamenti scorretti e illegali di alcuni siti, siamo stati costretti a disabilitare la possibilità di copiare i contenuti del blog. Ci scusiamo con i lettori per il disagio.