Home / Addii / Milano: depressa per la morte dei cani si toglie la vita. E lascia tutto ad ENPA

Milano: depressa per la morte dei cani si toglie la vita. E lascia tutto ad ENPA

Nei giorni scorsi, una donna di 56 anni si è tolta la vita a Milano a causa di una depressione aggravatasi a seguito della morte dei suoi due cani. Prima del suicidio, la signora ha redatto un testamento nel quale esprime la volontà che tutti i suoi averi, compreso l’appartamento di via Ferrari nel quale viveva, sia lasciato in eredità ad ENPA, l’Ente Nazionale Protezione Animali.

La 56enne, che sarebbe stata già in cura per problemi psicologici, si è gettata dal terzo piano della palazzina in cui abitava. Già sofferente di un grave stato depressivo, aveva visto le sue condizioni peggiorare a seguito del recente decesso dei suoi due cani, ai quali era legatissima e che, di fatto, rappresentavano la sua sola famiglia.

Foto: archivio.

© All4Animals - tutti i diritti riservati - la riproduzione di questi contenuti è soggetta all'autorizzazione dell'autore degli stessi.

7 Commenti

  1. Avete ragione, una persona 56 anni non è assolutamente anziana.

  2. Povera Signora, capisco la sua estrema solitudine e il dolore per la perdita di coloro che amava e ne era sicuramente ricambiata. Sicuramente lassù ritroverà i suoi amati cani. Comunque un gran bel gesto lasciare ciò che aveva a una Associazione che certamente userà questi beni a sostegno dei troppi animali dei quali non si cura nessuno.

  3. A 56 anni non si è anziani, non era il suo caso. Per il resto condivido

  4. Sono frangenti davvero tragici e difficili da commentare,ci possiamo solo augurare che nell’aldilà si ritrovino.

  5. Un’altra storia davvero tristissima…… Comunque non era anziana, cavoli, a 56 anni al giorno d’oggi si è ancora nel pieno dell’attività fisica e mentale! Sicuramente questa donna aveva grandi problemi suoi esistenziali. Speriamo davvero nel buon uso dell’eredità, che mi sembra abbastanza cospicua: si potrebbero davvero aiutare concretamente parecchi animali! Che dire, speriamo in bene!

  6. povera,povera donna,che gesto estremo…….speriamo che ora facciano VERAMENTE buon uso del suo lascito,l’onestà prima di tutto……VERO?

  7. quando si è anziani e soli e hai la gioia di avere un’amico fedele come il tuo cane, se lui muore puoi anche fare una cosa del genere!

I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Più info | Ok, Accetto!
Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
error: A causa di comportamenti scorretti e illegali di alcuni siti, siamo stati costretti a disabilitare la possibilità di copiare i contenuti del blog. Ci scusiamo con i lettori per il disagio.