Home / Cronaca / Sondrio: decine di uccelli malridotti nella struttura turistica. Multa di 6000 euro

Sondrio: decine di uccelli malridotti nella struttura turistica. Multa di 6000 euro

Un 54enne della Vamasino dovrà pagare una multa di 6000 euro e risarcire la parte civile coinvolta del processo dopo essere stato ritenuto colpevole di maltrattamento di animali. A condannarlo è stato, negli scorsi giorni, il Tribunale di Sondrio, a seguito di una segnalazione di LAV risalente al 2012.

L’uomo, proprietario di una nota struttura turistica della zona, deteneva infatti in condizioni totalmente inadeguate, e naturalmente ingabbiati, decine di uccelli che venivano mostrati ai visitatori. Per gli animali, tutti ridotti in pessime condizioni, LAV aveva richiesto l’intervento del Corpo Forestale dello Stato che di fatto ha raccolto gli elementi probatori che hanno portato alla condanna del titolare della struttura.

Soddisfatta la Lega Anti Vivisezione, che parla di “sentenza importante che ha riconosciuto il reato di maltrattamento di animale. Ma è doveroso ricordare che il crimine massimo rimane la sottrazione del bene più prezioso che spetta di diritto a ciascun individuo vivente: la libertà”.

Foto: archivio.

© All4Animals - tutti i diritti riservati - la riproduzione di questi contenuti è soggetta all'autorizzazione dell'autore degli stessi.

Un commento

  1. il tribunale ha fatto la cosa giusta!

I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Più info | Ok, Accetto!
Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
error: A causa di comportamenti scorretti e illegali di alcuni siti, siamo stati costretti a disabilitare la possibilità di copiare i contenuti del blog. Ci scusiamo con i lettori per il disagio.