Home / Addii / Arezzo: in un fosso a lato strada il corpo di una lupa. È morta investita

Arezzo: in un fosso a lato strada il corpo di una lupa. È morta investita

Ricominciano i tragici investimenti di lupi, danneggiati pesantemente da una politica che non sembra prevedere, per i selvatici, alcun corridoio biologico.

Il corpo senza vita di un lupo appenninico è stato ritrovato in provincia di Arezzo, a Chiusi della Verna, riverso in un fosso lungo una strada.

I resti sono stati individuati da alcuni turisti impegnati in una passeggiata, e successivamente recuperato dalla Guardia Forestale: l’animale ucciso è una femmina che, al momento della morte, aveva circa dieci anni. La causa del decesso è stata confermata essere l’investimento da parte di un mezzo della strada.

Il corpo della povera lupa si trovava parzialmente sommerso nell’acqua e semi-nascosto da fango e foglie: probabilmente l’investimento era avvenuto qualche giorno prima, peraltro su una strada che non dovrebbe essere percorsa ad alta velocità.

La lupa è stata trasferita all’Ente Parco Foreste Casentinesi per le analisi necroscopiche e genetiche di rito, mentre la Forestale si dice convinta che si trattasse di un esemplare dominante in un branco stanziale nella zona.

Foto: archivio.

© All4Animals - tutti i diritti riservati - la riproduzione di questi contenuti è soggetta all'autorizzazione dell'autore degli stessi.

2 Commenti

  1. Tra un po’ non ci rimarrà più niente in mano a questi assassini.

  2. è una cosa veramente dolorosa!

I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Più info | Ok, Accetto!
Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
error: A causa di comportamenti scorretti e illegali di alcuni siti, siamo stati costretti a disabilitare la possibilità di copiare i contenuti del blog. Ci scusiamo con i lettori per il disagio.