Home / Cronaca / [VIDEO] Savona: nel parcheggio del supermercato trovato un agnellino neonato

[VIDEO] Savona: nel parcheggio del supermercato trovato un agnellino neonato

Un agnellino appena nato è stato ritrovato ad Albenga, in provincia di Savona: si trovava, da solo, nel parcheggio di un supermercato all’ingrosso.

Il piccolo è stato udito piangere da un cliente. Aveva ancora il cordone ombelicale attaccato ed era sporco, infreddolito, tremante e malfermo sulle gambe, oltre che disorientato e impaurito.

Dov’era la sua mamma non è dato sapere.

L’uomo ha immediatamente soccorso il neonato.

“Avevo fatto da poco la spesa, quando ho sentito un pianto provenire dalla sterpaglia vicino a dove avevo parcheggiato la macchina. Ho subito pensato a un bambino, mi sono avvicinato preoccupato e ho visto questo piccolo batuffolo. Ho subito avvisato i dipendenti del negozio, mi sono fatto dare una scatola dove l’ho messo per tenerlo al riparo e più al caldo”.

“Non sapendo come fare ho chiamato il 118”, continua l’uomo, “che ha comunicato il fatto all’ASL che sarebbe dovuta intervenire con il veterinario per accertarsi delle condizioni di salute della bestiola”.

“Hanno invece deciso di dare il mio numero di telefono al presunto proprietario, sebbene l’animale non avesse naturalmente alcun segno di riconoscimento o documentazione. Come ci hanno riferito anche i dipendenti del negozio, questa mattina proprio quel pastore aveva portato il suo gregge a pascolare nella zona per poi far tornare gli animali all’ovile intorno all’una”.

Essendo il ritrovamento avvenuto verso le 5 del pomeriggio, si presume dunque che il neonato sia rimasto da solo e al freddo per almeno quattro ore.

Il pastore è andato successivamente a recuperarlo e ha commentato: “Ho decine di pecore che stanno per partire e ogni giorno, in questo periodo, nascono almeno una decina di cuccioli. Non ci siamo accorti, né io né i miei collaboratori, di aver lasciato l’agnellino lì. Le pecore vengono portate al pascolo e a volte partoriscono nei prati. Di solito recuperiamo gli animali, ma questa volta non ci siamo accorti di lui”.

Secondo il pastore, l’agnellino è in buona salute e vispo, anche se affamato. Si dovrebbe riprendere una volta ricongiunto alla sua mamma. Ci si chiede, inevitabilmente, se la sua fine sarà comunque sul “kill floor” del mattatoio – sorte che generalmente spetta agli appartenenti alla sua specie.

Nella foto: l’agnellino salvato (fonte SavonaNews).

© All4Animals - tutti i diritti riservati - la riproduzione di questi contenuti è soggetta all'autorizzazione dell'autore degli stessi.

4 Commenti

  1. inmagino che fine fara povero piccolo

  2. Davvero un peccato, sarebbe potuta finire meglio questa triste storia

  3. Che tristezza…

  4. capisco che trovare uno stallo per un’agnello sia complicato ma nessuna associazione per salvarlo dal suo destino?peccato povero piccino

I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Più info | Ok, Accetto!
Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
error: A causa di comportamenti scorretti e illegali di alcuni siti, siamo stati costretti a disabilitare la possibilità di copiare i contenuti del blog. Ci scusiamo con i lettori per il disagio.