Home / Cronaca / Verona, vede una famiglia di lupi a poca distanza: “Non ho avuto paura”

Verona, vede una famiglia di lupi a poca distanza: “Non ho avuto paura”

Sapeva di non correre alcun pericolo, il trentenne veronese che qualche giorno fa, a Bosco Chiesanuova, si è trovato a poca distanza da una famiglia di lupi.

L’uomo è riuscito anche a immortalare con il suo cellulare la lupa – poi identificata con l’esemplare Giulietta, piuttosto stanziale nella zona – mentre distava da lei soltanto una trentina di metri.

L’incontro è avvenuto poco dopo le 8 del mattino di qualche giorno fa, quando il trentenne ha notato la lupa dirigersi verso il monte Tomba. Era la terza volta che il giovane vedeva i lupi, che fino a quel momento erano sempre scappati: un comportamento assolutamente normale per questo superpredatore. Diversamente da quanto ignorantemente vociferato, infatti, i lupi non aggrediscono l’uomo e non rappresentano un pericolo per la nostra specie. Al contrario, si tratta di animali assai schivi che temono l’incontro con noi e lo rifuggono costantemente.

Racconta il fortunato ragazzo: “Non mi sono mai allontanato dall’auto, ma ho voluto farmi vedere e cercare di fotografare come meglio potevo con un modesto mezzo come il cellulare. Vedevo che la lupa si voltava spesso verso di me, come per guardarmi, ma non capivo che intenzioni avesse. Fino a quando non si è fermata, mi ha guardato ed è tornata indietro, allontanandosi però dalla posizione originaria di quando l’avevo vista, a una trentina di metri”.

Giulietta ha aumentato le distanze con l’uomo ed è stato allora che sono comparsi i suoi quattro cuccioli: insieme alla madre, hanno ripreso il loro percorso, deviando però dalla direzione iniziale verso il Monte Tomba. La presenza del giovane, infatti, aveva messo Giulietta in allarme costringendola a modificare la sua direzione.

“Non ho avuto paura”, commenta il giovane.

Nella foto: la lupa Giulietta, immortalata durante l’incontro (fonte L’Arena).

© All4Animals - tutti i diritti riservati - la riproduzione di questi contenuti è soggetta all'autorizzazione dell'autore degli stessi.

2 Commenti

  1. Un incontro che anch’io ho avuto il privilegio di fare tempo addietro nelle montagne vicinissime e mi ha lasciato un’emozione indescrivibile, da rimanere a bocca aperta….

    Grazie per la testimonianza, anche fotografica e per la discrezione.

  2. E’ un incontro che vorrei fare pure io,la natura selvaggia è troppo bella.

I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Più info | Ok, Accetto!
Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
error: A causa di comportamenti scorretti e illegali di alcuni siti, siamo stati costretti a disabilitare la possibilità di copiare i contenuti del blog. Ci scusiamo con i lettori per il disagio.