Home / Addii / Bergamo: assiste all’uccisione a martellate di due conigli. Ragazza si sente male

Bergamo: assiste all’uccisione a martellate di due conigli. Ragazza si sente male

Una ragazza di vent’anni si è sentita male dopo aver assistito, impotente, all’uccisione a martellate di due conigli. La vicenda è avvenuta a San Paolo D’Argon (Bergamo), all’inizio della settimana, e certamente si tratta di uno dei tanti casi di “macellazione casalinga” che avvengono ancora oggi nei cascinali e nelle zone rurali.

La ragazza, che è stata anche al pronto soccorso per il forte stato di agitazione, ha immediatamente contattato la sede bergamasca di LAV, parlando con il referente Donato Ceci.

Quest’ultimo racconta: “Ci ha detto che stava camminando per strada e che è stata attirata dalla scena che si stava svolgendo nel cortile di una abitazione. Un uomo stava uccidendo con un martello un coniglio e un altro era pronto per l’esecuzione. Probabilmente lo stava facendo per poi cucinarlo, ma ciò non toglie che si tratti di un’assoluta barbarie”.

La ragazza ha riferito a LAV di aver sentito “il lamento straziante” e di essere rimasta “sconvolta fino a farmi mancare il respiro”.

“Era fuori di sé, tanto che le ho consigliato di andare al pronto soccorso”, spiega Ceci, che aggiunge anche che LAV si costituirà parte civile nel caso di un eventuale processo a seguito della denuncia.

“Purtroppo queste azioni rientrano ancora tra le abitudini degli abitanti delle località minori, dove le tradizioni peggiori si perpetuano tramandate da padre in figlio secondo una sorta di iniziazione alla violenza verso gli animali, ancora considerati come oggetti proprietà”.

Foto: archivio.

© All4Animals - tutti i diritti riservati - la riproduzione di questi contenuti è soggetta all'autorizzazione dell'autore degli stessi.

I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Più info | Ok, Accetto!
Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
error: A causa di comportamenti scorretti e illegali di alcuni siti, siamo stati costretti a disabilitare la possibilità di copiare i contenuti del blog. Ci scusiamo con i lettori per il disagio.