Home / Addii / Agrigento: appendono un cucciolo per una zampa e lo lasciano morire

Agrigento: appendono un cucciolo per una zampa e lo lasciano morire

Un cucciolo di cane, simil-pastore tedesco, è stato trovato senza vita e penzolante da una zampa, appeso a un palo di ferro a Santa Margherita di Belice, in provincia di Agrigento.

Il corpo dell’animale si trovava nei pressi della chiesa di San Giuseppe e secondo quanto riportato da TeleRadioSciaccia, sarebbe morto dopo un’agonia durata dodici ore.

A scoprire i resti sono stati alcuni giovani del posto che hanno subito denunciato il fatto sui social network. Ed è proprio partendo da internet che la notizia si è diffusa anche nel piccolo Comune.

Lascia sgomenti il fatto che, verso le 20,30 dello stesso giorno, il corpo del cane sia stato fatto sparire da ignoti e non si esclude che chi l’ha prelevato fosse direttamente coinvolto nella sua esecuzione.

Tra l’altro, il cane indossava un collare e quindi avrebbe potuto trattarsi di un animale di proprietà. Si attende ora di capire se le generalità degli aguzzini verranno accertate e se e quali saranno le misure da prendere contro di loro.

Il vice sindaco di Santa Margherita di Belice, Tanino Bonifacio, tuona: “Depositerò formale denuncia al Comando dei Carabinieri per questo gesto vile e inqualificabile. Vi scopriremo. Non avete scampo e pagherete per quello che avete fatto”.

Un veterinario del posto spiega che quanto avvenuto potrebbe essere riconducibile a “una prassi utilizzata nelle campagne a mo’ di spauracchio per gli altri cani randagi: un modo, cioè, per tenere lontani gli altri cani dalle abitazioni o dagli allevamenti”.

Nella foto: il corpo senza vita del cane (fonte Il Futuro Dipende da Te su Facebook).

© All4Animals - tutti i diritti riservati - la riproduzione di questi contenuti è soggetta all'autorizzazione dell'autore degli stessi.

8 Commenti

  1. esseri immondi, inutili, delinquenti, siate maledetti per l’eternità.

  2. Bestie infami, miserabili, spero che gli sia riservato lo stesso trattamento.

  3. Se davvero esiste Dio, cara Laura, quando ha creato l’uomo, sicuramente non era nel pieno possesso delle sue facoltà mentali! Non si spiegherebbero, altrimenti, tutte queste barbarie, questi orrori, queste nefandezze ecc. ecc. E non nascondiamoci dietro al libero arbitrio, tutto ha un limite, secondo me.

  4. Bastaaaa!!!!! Quando finirà tutto questo orrore????? Anch’io spero proprio tanto che gli assassini crepino nel più breve tempo possibile!!! E al sindaco che adesso tuona dico più attenzione agli animali, provvedi alle sterilizzazioni, mai più cuccioli in circolazione, visto che il più delle volte sono destinati a una fine orrenda! E poi, dico io, ma in dodici ore, non è passato proprio nessuno da quelle parti? Non oso nemmeno immaginare la sofferenza del piccolo…….

  5. Animali da reddito maltrattati,cani gatti visoni….scuoiati vivi per la pelliccia,cavalli.asini caricati fino a farli stramazzare morti a terra,animali selvatici uccisi da cacciatori e avvelenati da allevatori,tori trafitti o bruciati vivi in nome della tradizione,animali abusati sessualmente,rinchiusi negli zoo o circhi.Pesci soffocati nelle reti,rituali religiosi con migliaia di esseri trucidati e ancora potrei andare avanti per molto a scrivere cose che voi già sapete.Ma io dico che se e’ vero che esiste un Dio e ha creato l’uomo a sua immagine sta messo proprio male e che dargli del cane diventa un bellissimo complimento e non una bestemmia….
    .

  6. che possiate fare la stessa fine

  7. Agrigentini, nel bene e soprattutto nel male. Una rinfrescata —> http://www.all4animals.it/?s=Agrigento

    Chi ha fatto questo non solo non merita toni moderati e civili. Non merita di restare vivo.

  8. vi scopriremo ….(forse)….la pagherete(e quando mai)…il veterinario dice che è un’usanza come spauracchio per i randagi……infatti i cani quando si trovano nelle piazze ne parlano fra loro e prendono decisioni a riguardo……scusate il sarcasmo ma mi sembrano puttanate,questa è delinquenza,cattiveria e ipocrisia……il cagnolino è morto per mano di un delinquente che come sempre rimarrà impunito e ne farà ancora tanto la legge in italia non c’è…..

I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Più info | Ok, Accetto!
Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
error: A causa di comportamenti scorretti e illegali di alcuni siti, siamo stati costretti a disabilitare la possibilità di copiare i contenuti del blog. Ci scusiamo con i lettori per il disagio.