Home / Cronaca / Vicenza: capriolo tripode in difficoltà si avvicina spontaneamente ai suoi salvatori

Vicenza: capriolo tripode in difficoltà si avvicina spontaneamente ai suoi salvatori

Una femmina di capriolo rimasta intrappolata tra un pascolo e un fossato si è avvicinata spontaneamente agli agenti della Polizia Provinciale intervenuti per aiutarla.

È accaduto negli scorsi giorni a Villaverla, in provincia di Vicenza, quando l’animale è stato notato in condizioni di difficoltà da un privato cittadino che ha subito allertato le forze dell’ordine.

Spiega la Polizia Provinciale: “Si trattava di un capriolo, apparentemente ferito, che camminava male ed era prigioniero in una striscia di pascolo fra un recinto e un fosso, incapace di allontanarsi”.

Sul posto sono quindi giunti due agenti che, con l’aiuto di un cacciatore, sono riusciti subito a individuare la bestiola. Si trattava di una femmina adulta priva della parte finale della zampa anteriore sinistra, e che tuttavia non mostrava particolari difficoltà di deambulazione, riuscendo agevolmente a muoversi su tre zampe. In particolare, la ferita risultava rimarginata da tempo.

Racconta la Polizia Provinciale: “Mentre pensavamo alla strategia di cattura al fine di trasportarlo in un luogo più sicuro, con grande stupore dei presenti il capriolo ha saltato il fosso e si è avvicinato spontaneamente agli agenti. Sorpresi, i colleghi sono rimasti fermi ad osservare che cosa stava succedendo”.

È risultato chiaro fin da subito che il capriolo non aveva timore dell’essere umano (una leggerezza, questa, che seppur tenera nella nostra percezione rischia di giocare all’animale un bruttissimo tiro), tanto da permettere agli agenti di accarezzarlo.

“Abbiamo realizzato che doveva essere stato da piccolo, curato per un certo periodo dall’uomo e poi scappato o rimesso in libertà”.

Il recupero del capriolo, quindi è stato molto facile: la Polizia Provinciale ha preso l’animale con sé trasferendolo in una zona recintata e protetta, dove si spera che nessuno gli sparerà mai.

Nella foto: lo stupore degli agenti all’avvicinarsi del capriolo (fonte Il Giornale di Vicenza).

© All4Animals - tutti i diritti riservati - la riproduzione di questi contenuti è soggetta all'autorizzazione dell'autore degli stessi.

Un commento

  1. Gli animali sono esseri puri, chiedono aiuto, hanno sempre le “parole” giuste per farlo, Spero che questa stellina viva a lungo e sia felice.

    Perdonate l’ot, ma ricevo e-mail dall’Associazione Lamento Rumeno Onlus, in cui chiedono aiuti per cagnolini che devono subire, o hanno subito interventi. L’Associazione della sig.ra Laura Pontini si sta facendo carico delle spese (che sono altissime)!
    Vi prego, amici, doniamo qualcosa anche a Lamento Rumeno Onlus per Spider, Balù, Nina, Pequeno, Axel… e per molti altri! D’altronde anche gli amici A4A chiedono aiuti anche per Lamento Rumeno. Grazie e scusate l’intrusione. Un abbraccio a tutti voi.

I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Più info | Ok, Accetto!
Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
error: A causa di comportamenti scorretti e illegali di alcuni siti, siamo stati costretti a disabilitare la possibilità di copiare i contenuti del blog. Ci scusiamo con i lettori per il disagio.