Home / Addii / Reggio Emilia: cacciatore spara in faccia a un cane padronale. L’animale muore

Reggio Emilia: cacciatore spara in faccia a un cane padronale. L’animale muore

Rocco è morto, ucciso da una fucilata che lo ha colpito in pieno a una cinquantina di metri da casa sua, a Viano, in provincia di Reggio Emilia.

Secondo quanto riportato dalla Gazzetta di Reggio, il pitbull di un anno e mezzo è stato ritrovato dal suo proprietario ormai in fin di vita. L’uomo era stato messo in allarme dall’abbaiare insistente degli altri suoi cani di proprietà.

Il proiettile che ha ucciso Rocco gli aveva distrutto il muso.

Il proprietario ha immediatamente chiesto l’intervento sul posto della veterinaria che, una volta assodata l’estrema sofferenza del cane, ha optato per l’eutanasia. Secondo la dottoressa, se anche il povero Rocco fosse riuscito a sopravvivere avrebbe avuto il volto completamente sfigurato e la lesione non avrebbe potuto essere corretta chirurgicamente. L’animale, dunque, avrebbe riportato difficoltà di alimentazione insormontabili.

L’ipotesi più probabile è che Rocco sia stato colpito da una pallottola utilizzata per la caccia al cinghiale, autorizzata il giorno dell’incidente. Non è chiaro, e probabilmente non si saprà mai, se il cacciatore (naturalmente non individuato) che ha ucciso il pitbull abbia agito intenzionalmente.

Il proprietario di Rocco commenta con amarezza: “È stata proprio una barbarie e secondo me e molti altri in paese è stato fatto apposta”.

Nella foto: Rocco, il cane ucciso (fonte La Gazzetta di Reggio).

© All4Animals - tutti i diritti riservati - la riproduzione di questi contenuti è soggetta all'autorizzazione dell'autore degli stessi.

16 Commenti

  1. C’è tanta, troppa ignoranza in materia e manca completamente il senso della misura. Non esistono cani cattivi o buoni… esistono persone prevenute, questo si!

  2. I cacciatori sono esseri crudeli e bisognerebbe abolire la caccia e la detenzione di armi, in mano a persone sconsiderate! Tuttavia il padrone del pitbull avrebbe dovuto tutelarlo meglio contro la barbarie dell’uomo,l’unica vera belva!

  3. Perfino a me che sono contro ogni forma di violenza, viene voglia di vendetta…

  4. Se è stato un cacciatore….basta avere pazienza, un giorno toccherà a lui da parte di un suo simile. Se non lo è stato, c’è da stare poco tranquilli !!!!!

  5. Purtroppo, Sergio, il tuo commento evidenzia solo quanto tu non sia a conoscenza di quanti morti e feriti fanno i cacciatori ogni anno. E il tuo pregiudizio nei confronti dei pitbull è causato da eguale ignoranza sulla questione. Le giustificazioni a un atto tanto barbaro evidenziano solo lo spessore morale di certi commentatori… Fortunatamente non la pensano tutti come te.

  6. Il cane deceduto,non doveva trovarsi libero ,e ,senza nulla ,che limitasse un suo possibile attacco a creature più deboli,credo che il padrone vada multato,e credo che stia pagando la noncuranza del proprio cane.
    Se dovessi scegliere tra i casi già successi di bambini deceduti ,a causa dell’attacco di cani della medesima razza,e l’attacco anticipato del cacciatore…..io non avrei dubbi!

  7. gli auguro solo che qualcuno gli spari in faccia allo stesso modo, ne più ne meno…in Italia l’eutanasia per gli uomini è vietata…quindi…

  8. Claudio, ma cosa stai dicendo? per cortesia. A parte il fatto che sto cane è stato ammazzato a pochi metri da casa sua, se tutte le volte che due cani litigano uno dovesse reagire con una fucilata in faccia staremmo freschi. finiamola con ‘sto terrorismo psicologico sui cani pitbull. e se i cani (liberi e senza museruola) del cacciatore attaccassero un cane padronale cosa gli dovrebbero fare? allucinante veramente leggere certe cose. Probabilmente tu sei uno che giustifica fatti come questo: http://www.all4animals.it/2014/11/11/pavia-cacciatore-ammazza-a-fucilate-un-cane-a-pochi-metri-dai-proprietari/

  9. e se il pitbull, a quanto pare libero e senza museruola, avesse attacato il cane del cacciatore? voi cosa avreste fatto? non avete mai assistito all’attacco di un pitbull su altri cani?
    Certo dispiace ma prima di dare giudizi affrettati bisognerebbe accertare i fatti.

  10. Spero che il suo karma agisca in fretta,e gli faccia pagare fino all’ ultimo dei suoi peccati nel modo peggiore! Maledetto,e maledetti noi che non facciamo niente x abolire la caccia

  11. Un Tono moderato e civile.?.. Non si puo’!

  12. Avete raggione a chiedere di usare toni moderati nei comenti!Ma davanti all’ argomento cacciatori e molto difficcile…i caccuatori sono delle persone di cui dobbiamo avere paura!!! Chi e capace di ammazzare un animale per puro divertimento o passa tempo, non e’ una persona sana di mente…chi ucide o fa del male a un animale,domani potrebbe ucidere o fare del male a una persona…o chi lo sa…alla sua famiglia!!!In teoria siamo una societa’ civile, ma in pratica siamo dei barbari!!! Molto triste!!!

  13. che i cacciatori fossero dei coglioni è risaputo,ma comportarsi da bastardi cosi è proprio il colmo

  14. Infami, criminali ed impuniti, proprio delle brave persone vedo.
    Pare che ne stiano morendo parecchi negli ultimi giorni, sono così intelligenti che si ammazzano tra di loro.

  15. I delinquenti delle doppiette, coperti come nel caso specifico dalle mafie politiche locali, evidentemente non hanno ancora trovato chi presenti loro il conto dei propri crimini!

  16. ci vuole la legge del taglione!!

I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Più info | Ok, Accetto!
Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
error: A causa di comportamenti scorretti e illegali di alcuni siti, siamo stati costretti a disabilitare la possibilità di copiare i contenuti del blog. Ci scusiamo con i lettori per il disagio.