Home / Cronaca / USA: è guarita (e ha riabbracciato il suo cane) l’infermiera malata di Ebola

USA: è guarita (e ha riabbracciato il suo cane) l’infermiera malata di Ebola

Il cane Bentley, mai ammalatosi di Ebola, è tornato finalmente tra le braccia della sua proprietaria, Nina Pham.

L’infermiera, che aveva contratto il virus alcune settimane fa spingendo le autorità a mettere in quarantena il cane (e non certo a sopprimerlo, come invece accaduto senza neppure una visita di accertamento al povero Excalibur, cane di proprietà di un’infermiera spagnola anch’essa contagiata e guarita), è risultata in condizioni soddisfacenti ed è potuta tornare a casa negli scorsi giorni.

La donna ha ringraziato i suoi amici, familiari, medici e anche tutti coloro che si sono presi cura di Bentley senza farsi prendere inutilmente dal panico, riferendosi al suo cane come ad “uno dei miei migliori amici”.

Foto: Bentley (archivio).

© All4Animals - tutti i diritti riservati - la riproduzione di questi contenuti è soggetta all'autorizzazione dell'autore degli stessi.

2 Commenti

  1. Infatti, da notizia di prima pagina è finita….boh, non so proprio dove! Meno male che a questo cagnolino non hanno fatto fare la fine del povero Excalibur, inutilmente assassinato da grandissime teste di caxxo!!!!!

  2. Strano che di Ebola non parli più ormai.
    Non doveva fare miliardi di morti che la diarrea ne fa molti di più in un anno?

    Almeno questo cagnolino non l’hanno ammazzato stupidamente ed inutilmente, per fortuna.

I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Più info | Ok, Accetto!
Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
error: A causa di comportamenti scorretti e illegali di alcuni siti, siamo stati costretti a disabilitare la possibilità di copiare i contenuti del blog. Ci scusiamo con i lettori per il disagio.