Home / Addii / Ravenna: fermato tir carico di maiali. Viaggiavano da 21 ore, arrivavano dalla Spagna

Ravenna: fermato tir carico di maiali. Viaggiavano da 21 ore, arrivavano dalla Spagna

È uno scenario di sofferenza estrema e di impotenza quello che si è palesato di fronte al servizio veterinario AUSL di Ravenna che, durante un normale controllo, ha scoperto la tragica condizione dei maiali caricati su un tir proveniente dalla Spagna. Gli animali, destinati naturalmente a un mattatoio di zona per soddisfare la continua richiesta di carne, erano in viaggio da ben 21 ore e sono stati ritrovati in condizioni di grande disagio: feriti, disorientati, sfiniti, sofferenti di vistose lesioni cutanee e di traumi fisici.

I maiali, animali incredibilmente intelligenti e sociali, erano costretti a viaggiare non solo da quasi un giorno intero, ma anche in spazi angusti e inadeguati, che violavano persino le (pur blande) norme nazionali ed europee.

Il conducente del mezzo fermato, messo di fronte alle proprie responsabilità, si è irritato al punto che è stato richiesto l’immediato intervento della Polizia Stradale.

Sono poi cominciate le verifiche delle eventuali responsabilità del mediatore italiano che gestiva l’importazione degli animali, la cui sorte non è nota ma è purtroppo immaginabile.

Foto: archivio.

© All4Animals - tutti i diritti riservati - la riproduzione di questi contenuti è soggetta all'autorizzazione dell'autore degli stessi.

4 Commenti

  1. l’unica cosa che mi viene da dire è che mi fate schifo,in quanto per soddisfare la vostra chimiamola golosità ,non pensate due volte nel maltrattare e fare maltrattare questi poveri esseri

  2. Ecco,avete scritto bene,la continua richiesta di carne,che tradotto vuole dire continua sofferenza,violenza .torture e Morte .Ma come e’ possibile che la maggior parte delle persone non abbia coscienza?E attenzione,se non c’è per questa indicibile ingiustizia non ci può essere neanche per tutto il resto ,perché io dico che una persona,non può essere sensibile solo a metà.

  3. La cosa che fa riflettere è che ne fermano uno ogni tanto e poi tutto torna come prima.
    Non sarebbe da sequestrare il mezzo e gli animali?

    Nessuno rispetta più niente, ma nemmeno vengono presi mai adeguati provvedimenti.

  4. Che assurdità: un viaggio pieno di sofferenza per finire in uno dei tanti macelli, povere creature quando finirà tutto questo?

I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Più info | Ok, Accetto!
Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
error: A causa di comportamenti scorretti e illegali di alcuni siti, siamo stati costretti a disabilitare la possibilità di copiare i contenuti del blog. Ci scusiamo con i lettori per il disagio.