Home / Addii / Trento: nidi di rondine fatti a pezzi. LAV: “Depositeremo denuncia”

Trento: nidi di rondine fatti a pezzi. LAV: “Depositeremo denuncia”

La sezione trentina di LAV annuncia la sua intenzione di depositare in Procura una denuncia relativa alla distruzione di svariati nidi di rondine.

La comunicazione, pubblicata dal magazine NelCuore, è avvenuta attraverso una nota dell’associazione, che si riferisce ad una vicenda avvenuta a Cadine, in provincia di Trento, alcuni giorni fa: diversi nidi di rondine sono stati fatti a pezzi in un condominio.

LAV Trentino riferisce che aveva allertato già lo scorso febbraio il Corpo Forestale dello Stato proprio per evitare che qualcuno si accanisse sui nidi: “La motivazione ufficiale della distruzione è che le rondini sporcano”, spiega l’associazione. “Tutto questo nonostante esistano soluzioni alternative semplici e ben più economiche per preservare murature e marciapiedi, come ad esempio l’apposizione di mensole sotto i nidi per evitare che gli escrementi cadano al suolo”.

Secondo LAV, “l’evento che si è verificato non è solo condannabile eticamente. Da un punto di vista legislativo la legge sancisce il divieto assoluto di distruggere o danneggiare deliberatamente nidi e uova”.

Foto: archivio.

© All4Animals - tutti i diritti riservati - la riproduzione di questi contenuti è soggetta all'autorizzazione dell'autore degli stessi.

3 Commenti

  1. sì, hai detto tutto cara elisabetta.

  2. Il 2 Settembre 2006 ci furono i funerali della mia mamma. Era una giornata assolata e tersa. Però mancava “lei”, con il suo grande amore verso la vita, verso le cose semplici e verso gli animali, tutti gli animali. Ma lei stava per essere tumulata, non poteva più fare niente, tanto meno poteva amare. E improvvisamente vennero tantissime rondini a garrire festose, a un metro sopra la sua bara. Vennero a salutare quella splendida, dolcissima persona che era mia madre. Quel volo di rondini fu il solo particolare bellissimo di quella giornata,
    Con questo credo di aver detto tutto…

  3. E il Corpo Forestale dalla comunicazione di Febbraio fino ad oggi (penultimo giorno di Ottobre) cosa ha fatto?

    Chi ha fatto un gesto del genere meriterebbe che gli si spezzassero le mani.

I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Più info | Ok, Accetto!
Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
error: A causa di comportamenti scorretti e illegali di alcuni siti, siamo stati costretti a disabilitare la possibilità di copiare i contenuti del blog. Ci scusiamo con i lettori per il disagio.