Home / Addii / Verona: medico cerca di salvare il proprio cane che annega. Morti entrambi

Verona: medico cerca di salvare il proprio cane che annega. Morti entrambi

Un medico di 40 anni, Emiliano Sermidi, è morto nell’inutile tentativo di salvare la vita al proprio cane, finito in un canale. Il fatto è avvenuto a Borghetto sul Mincio, in provincia di Verona, alcuni giorni fa.

Il cane è scivolato nell’acqua e non è più riuscito a riguadagnare la terraferma. Il suo proprietario, a quel punto, si è gettato nel canale a sua volta cercando di recuperare l’animale ma è stato trascinato dalla corrente.

La tragedia è avvenuta sotto gli occhi della compagna dell’uomo, che ha dato l’allarme ma nulla ha potuto fare per salvare né il medico né il suo animale.

Il cadavere del dottor Sermidi è stato recuperato dai Vigili del Fuoco. A qualche chilometro di distanza, è stato scorto galleggiare anche il corpo senza vita del cane.

Foto: archivio.

© All4Animals - tutti i diritti riservati - la riproduzione di questi contenuti è soggetta all'autorizzazione dell'autore degli stessi.

11 Commenti

  1. Condoglianze alla famiglia, un gran dispiacere.

    Elisabetta un caro saluto.

  2. eh, lo sappiamo 🙁

  3. Ci voleva, sì. Sono tanto preoccupata anche per LORO —> http://fermiamoilsacrificio.org/
    Il mondo (umano) è impazzito…

  4. che bella notizia! ci voleva proprio!

  5. P.S. Ricordate Gatto Sciò?
    STA BENE! Dopo una lunghissima degenza alla clinica veterinaria, il mio splendido e dolce micione è tornato ai suoi amati lidi. Zoppica e non può saltare, ma ce la mette tutta ed è più grosso-grasso che mai…

  6. Grazie! Ma non posso essere presente come vorrei. Non mi perdo nessuna delle vostre notizie, però. Siete tutti nel mio cuore. Tutti quanti.

  7. bentornata tra noi, Elisabetta!

  8. emilia badolato caudera

    come già ho detto ribadisco quello che ho già scritto.

  9. l’amore che ha una persona verso il proprio cane può fare dimenticare la prudenza. Credo che il cane non trovando il suo padrone se potesse farebbe la stessa cosa.

I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Più info | Ok, Accetto!
Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
error: A causa di comportamenti scorretti e illegali di alcuni siti, siamo stati costretti a disabilitare la possibilità di copiare i contenuti del blog. Ci scusiamo con i lettori per il disagio.