Home / Cronaca / Modena: due cucciole di schnauzer ridotte a scheletri. Denunciato proprietario

Modena: due cucciole di schnauzer ridotte a scheletri. Denunciato proprietario

Due cucciole di razza schnauzer dell’età di circa sette mesi sono stati prelevati dal servizio veterinario dell’AUSL di Modena durante l’accertamento di un grave caso di maltrattamento.

I due animali erano costrette in mezzo alle loro deiezioni, ridotte a pelle e ossa per assenza di cibo adeguato e con gravi problemi dermatologici.

Il proprietario, un uomo di 40 anni, ha constatato di non essere in grado di mantenerli e li ha ceduti spontaneamente alle autorità. Tra l’altro, le due cucciole non risultavano comunque iscritte all’anagrafe canina.

Si trovano ora al Canile Intercomunale di Modena dove, dopo una fase necessaria di recupero psicofisico, verranno messe in adozione. Il loro ex proprietario dovrà invece rispondere dell’accusa di maltrattamento di animali.

Foto: archivio.

© All4Animals - tutti i diritti riservati - la riproduzione di questi contenuti è soggetta all'autorizzazione dell'autore degli stessi.

Un commento

  1. Che brutte bestie gli ignoranti!

I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Più info | Ok, Accetto!
Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
error: A causa di comportamenti scorretti e illegali di alcuni siti, siamo stati costretti a disabilitare la possibilità di copiare i contenuti del blog. Ci scusiamo con i lettori per il disagio.