Home / Cronaca / Padova: prende il fucile e spara al gatto del vicino. Denunciato

Padova: prende il fucile e spara al gatto del vicino. Denunciato

Un uomo di 58 anni dovrà rispondere dell’accusa di maltrattamento di animali per aver sparato al gatto del suo vicino di casa. La vicenda è avvenuta a Campodarsego, in provincia di Padova, a causa probabilmente di alcuni screzi tra l’aggressore e la famiglia del gatto ferito. Proprio per “punire” i vicini, l’uomo avrebbe imbracciato la sua carabina e colpito l’animale.

Il gatto è stato immediatamente soccorso dai suoi proprietari e trasferito d’urgenza presso un centro veterinario, dove è stato sottoposto a un intervento chirurgico finalizzato all’estrazione del proiettile, che lo ha colpito alla schiena.

Nella foto: la radiografia che evidenzia la pallottola nel corpo del micio (fonte MattinodiPadova).

© All4Animals - tutti i diritti riservati - la riproduzione di questi contenuti è soggetta all'autorizzazione dell'autore degli stessi.

4 Commenti

  1. Brutto str………o! che colpa aveva il micio!
    I problemi si risolvono tra adulti, non ci si sfoga su un animale indifeso !
    A questo gli sparerei io e la pallottola la lascerei li!!

  2. I soliti vicini str…zi!!!!!! Ma non si potrebbe sparare ai vicini???????? (Non ditelo a me!!!!!)

  3. pffft…scusate il termine, ma come cazzo si fa a dare il porto d’armi a gente del genere???
    e se prendeva il figlioletto/nipote/ o qualsiasi altra persona in zona?
    bho io resto basito

  4. Il titolo giusto sarebbe:
    Prende il fucile e spara al gatto del vicino. Arrestato e condannato per direttissima ai lavori forzati e 50.000 € di multa.
    Anzi: Butta il fucile, si dedica all’agricoltura, tende una mano ai vicini e accudisce gli animali che incontra.

I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Più info | Ok, Accetto!
Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
error: A causa di comportamenti scorretti e illegali di alcuni siti, siamo stati costretti a disabilitare la possibilità di copiare i contenuti del blog. Ci scusiamo con i lettori per il disagio.