Home / Cronaca / Striscia di Gaza: portati in salvo tre leoni prigionieri dello zoo bombardato

Striscia di Gaza: portati in salvo tre leoni prigionieri dello zoo bombardato

Gli animali prigionieri dello zoo di Gaza, vittime incolpevoli di una guerra tutta umana, hanno pagato a caro prezzo la permanenza in una struttura che non può più essere protetta. Ottantasei sono stati trovati morti e solo ventotto sono sopravvissuti. Tre di questi, i leoni di nome Sultan, Shaker e Sabrin, sono stati prelevati da una squadra di veterinari e trasferiti in Giordania, dove si sta facendo il possibile per rimetterli in forma. Sabrin, in particolare, aspetta un cucciolo.

Il quarto leone detenuto nello zoo Al Bisan, purtroppo, è rimasto ucciso in uno dei tanti bombardamenti che colpiscono la striscia di Gaza.

Commenta Amir Khalil, direttore di Four Paws International: “Le loro gabbie sono state completamente distrutte, ma anche prima quel posto non si poteva definire uno zoo, perché le strutture erano in pessimo stato”.

La morte degli ottantasei animali è da addursi non soltanto ai bombardamenti, ma anche alla fame e all’inedia: nessuno, ovviamente, riusciva più a prendersi decentemente cura di loro.

Ci si augura ora che gli animali sopravvissuti riescano a ritrovare un po’ di meritata serenità.

Foto: il trasferimento dei leoni (fonte LaStampa).

© All4Animals - tutti i diritti riservati - la riproduzione di questi contenuti è soggetta all'autorizzazione dell'autore degli stessi.

2 Commenti

  1. Lo zoo di Gaza che tristezza.

    Grazie ad israele ed il regime di Hamas (che è eterodiretto) orrore si aggiunge ad altro triste orrore.

    Vergognatevi assassini!
    Siate maledetti in eterno.

  2. Che tristezza leggere queste notizie,non ci resta che sperare che in futuro la vita di questi leoni migliori.

I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Più info | Ok, Accetto!
Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
error: A causa di comportamenti scorretti e illegali di alcuni siti, siamo stati costretti a disabilitare la possibilità di copiare i contenuti del blog. Ci scusiamo con i lettori per il disagio.