Home / Cronaca / Treviso: infilzò il gatto con un forcone. Pagherà 5000 euro di multa

Treviso: infilzò il gatto con un forcone. Pagherà 5000 euro di multa

Ricordate il caso della gattina infilzata col forcone, avvenuto in provincia di Treviso nel 2012? Ne avevamo parlato qui.

È notizia di questi giorni che l’anziano responsabile di aver trafitto l’animale del nipote è stato condannato per maltrattamento di animali e dovrà pagare una multa di 5000 euro. Come sempre, non verrà sottoposto a nessuna pena detentiva.

Il responsabile dell’azione di crudeltà sugli animali è il 71enne Gabriele Baron, accusato dal nipote Valentino Baron che, per chiedere giustizia, l’ha portato in tribunale.

Qui, l’anziano si è difeso in ogni modo cercando di convincere il giudice che la gatta si fosse ferita da sola e sostenendo di averla soltanto fatta scappare.

“È rimasta trafitta da un gancio della rete anti-grandine, e io poi l’ho raccolta con il forcone, prendendola da sotto, per mandarla al di là della recinzione”.

Non si spiega per quale ragione un animale domestico ferito debba essere “raccolto con un forcone” e ributtato come una foglia secca oltre un recinto. Deve averlo pensato anche il giudice, che ha condannato l’anziano Baron al pagamento della sanzione.

Foto: la micia ferita (archivio).

© All4Animals - tutti i diritti riservati - la riproduzione di questi contenuti è soggetta all'autorizzazione dell'autore degli stessi.

2 Commenti

  1. Se non sbaglio dovrebbe essere la conclusione del primo grado, mi auguro che il criminale paghi, ci vorrebbe la galera.

    Vorrei ringraziare il nipote che ha avuto il coraggio e la forza di denunciare, non dev’essere stato facile.

    La micina…somiglia molto alla mia!

    Grazie

  2. E che li paghi questi 5000 euro!!!! Tutti quanti!!!!!

I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Più info | Ok, Accetto!
Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
error: A causa di comportamenti scorretti e illegali di alcuni siti, siamo stati costretti a disabilitare la possibilità di copiare i contenuti del blog. Ci scusiamo con i lettori per il disagio.