Home / Cronaca / Lucca: lupacchiotto pelle e ossa ululava per la fame. Portato in salvo

Lucca: lupacchiotto pelle e ossa ululava per la fame. Portato in salvo

Un lupacchiotto è in condizioni critiche dopo essere stato soccorso presso Bagni di Lucca in evidente stato di sofferenza. Il cucciolo ululava per la fame in una zona boschiva di montagna e i suoi lamenti venivano uditi dai residenti del posto, che infatti segnalavano il timore che nei dintorni dimorasse un branco di lupi.

Infine la questione è stata presa in carico da una associazione specializzata nel recupero della fauna selvatica, la Vegasoccorso: non c’era, naturalmente, alcun branco di lupi che assediava il paese, solamente un cucciolo in pessime condizioni di salute che necessitava immediato soccorso.

Il piccolo si presentava fortemente disidratato e debilitato ed è stato dapprima trasportato d’urgenza dall’associazione in un centro veterinario di Viareggio per le prime cure. Successivamente, del buon operato dei volontari ha preso visione anche il Corpo Forestale dello Stato.

Il cucciolo ha ripreso a bere e mangiare ma le sue condizioni sono ancora definite critiche. Il piccolo, che ha anche la rogna, dovrebbe rimanere in osservazione presso la struttura veterinaria fino a che il suo stato generale non migliorerà, dopodiché sarà trasferito in un centro di recupero apposito.

Commenta il Corpo Forestale: “Talvolta i lupi vengono uccisi, altre volte vengono tratti in salvo. In questo caso, ben lontano dallo stereotipo di bestia feroce veicolato da certe fiabe e da una credulità popolare che in certe zone resiste ancora saldamente, i Forestali si sono trovati di fronte ad un animale ferito, malato, impaurito e ridotto a pelle e ossa”.

Nel frattempo, ad Anagni (Frosinone) un lupo adulto è stato catturato mentre si aggirava sulla via Morolense, mettendo a repentaglio la propria vita e quella degli automobilisti. È stato subito trasferito nel Parco di Pescasseroli, in Abruzzo. Sta bene.

Foto: archivio.

© All4Animals - tutti i diritti riservati - la riproduzione di questi contenuti è soggetta all'autorizzazione dell'autore degli stessi.

5 Commenti

  1. Grazie a Vegasoccorso 😀
    Speriamo che il cucciolo si riprenda bene e in fretta.
    Forza lupetto!

  2. Cara responsabile di Vegasoccorso, basta precisare e noi le notizie le correggiamo. Tenga presente che ci dobbiamo necessariamente basare sulle fonti ufficiali, non essendo una testata giornalistica ma un blog, e sulle fonti questo era quanto riportato. Spiace che si sia risentita di quanto scritto nel nostro articolo, ma non c’era alcuna intenzione di sminuire il vostro lavoro.
    Procediamo a correggere il contenuto, in ogni caso.
    Saluti.

  3. Io sono la responsabile del recupero fauna selvatica VEGASOCCORSO e sinceramente mi da un po fastidio leggere notizie non vere….il lupo non lo ha recuperato il corpo forestale ma Noi…..siamo partiti noi per andare a prenderlo e lo abbiamo portato presso il nostro veterinario per le prime cure, rifocillato e tenuto al caldo e sotyo flebo presso la nostra sede!!
    Solo il giorno sehuente, appurato che fosse veramente un lupo, il corpo forestale è venuto a controllare il nostro operato e in seguito hanno deciso che Noi dovevamo trasferirlo…ed il tutto a Nostre SPESE!,
    Grazie per la considerazione!!!!!

  4. Lunga e serena vita al lupo!!!

  5. Nella sfortuna fortunato questo cucciolo! Spero sempre che la ragione (umana) si desti, altro che Cappuccetto Rosso e altri rozzi e fuorvianti stereotipi!

I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Più info | Ok, Accetto!
Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
error: A causa di comportamenti scorretti e illegali di alcuni siti, siamo stati costretti a disabilitare la possibilità di copiare i contenuti del blog. Ci scusiamo con i lettori per il disagio.