Home / Cronaca / Savona: coniglio nano abbandonato. Solo un bambino riesce a salvarlo

Savona: coniglio nano abbandonato. Solo un bambino riesce a salvarlo

È stato un bambino a salvare un coniglio nano abbandonato a Savona, dopo che a lungo i volontari ENPA hanno cercato invano di recuperarlo.

Il bambino, incuriosito dagli appostamenti delle guardie zoofile, si è avvicinato per osservare la scena e solo allora il coniglietto si è palesato dal suo nascondiglio per saltellargli incontro. A quel punto, il bimbo non ha dovuto che prenderlo tra le braccia per poi affidarlo ai volontari.

È una bella storia quella che arriva dalla città ligure, anche se purtroppo non include l’identificazione dei criminali che hanno abbandonato l’animale.

“La bestiola era stata abbandonata da due ragazzi che erano stati visti ma non identificati da chi aveva assistito al fatto e quindi, vedendo un bambino probabilmente somigliante all’ingrato padroncino, il coniglietto si è subito avvicinato fiducioso e senza rancore: l’ennesima lezione d’amore che gli animali danno a un’umanità spesso senza cuore, anche se giovane”, spiega ENPA.

L’animale è ora accudito nella struttura savonese dell’associazione.

Nella foto: il coniglietto salvato (fonte IlSecoloXIX).

© All4Animals - tutti i diritti riservati - la riproduzione di questi contenuti è soggetta all'autorizzazione dell'autore degli stessi.

2 Commenti

  1. Un grande ringraziamento al bambino e all’ENPA che hanno insieme salvato questo bel coniglietto.

    Mi auguro che il colpevoli siano individuati e paghino a norma di legge (si spera sempre nel massimo della pena, e soprattutto che la legge venga riformulata ex novo e seriamente).

  2. povero piccino……speriamo trovi un bravo bimboamico……

I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Più info | Ok, Accetto!
Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
error: A causa di comportamenti scorretti e illegali di alcuni siti, siamo stati costretti a disabilitare la possibilità di copiare i contenuti del blog. Ci scusiamo con i lettori per il disagio.