Home / Cronaca / Bocciata la proposta di creare un santuario per balene nell’oceano Atlantico

Bocciata la proposta di creare un santuario per balene nell’oceano Atlantico

Il santuario per balene fortemente voluto dai Paesi latino-americani nell’Atlantico del sud non si farà: nonostante l’imponente pressione da parte del Brasile, che aveva presentato la proposta, la Commissione Baleniera Internazionale (ICW) ha recentemente bocciato la proposta.

La fine del sogno è avvenuta durante l’ultimo meeting avvenuto a Portorez, in Slovenia, durante il quale la votazione non ha raggiunto i tre quarti necessari. In particolare, quaranta Paesi hanno votato a favore della creazione del santuario, diciotto si sono detti contrari e due, infine, si sono astenuti dal voto.

Si tratta di una pessima notizia per i grandi cetacei, messi ormai ovunque a dura prova da un’habitat distrutto e gravemente antropizzato, dall’inquinamento e dalla caccia feroce cui vengono ancora fatti oggetto da Paesi come il Giappone (il più grande cacciatore al mondo), la Corea del Sud, la Norvegia, l’Islanda, gli aborigeni di Siberia, Alaska, Canada del Nord e Groenlandia.

Foto: archivio.

© All4Animals - tutti i diritti riservati - la riproduzione di questi contenuti è soggetta all'autorizzazione dell'autore degli stessi.

3 Commenti

  1. E quando tutta la Natura sarà distrutta, gli oceani invivibili, le pianure deserte allora c, come disse Albert Einstein, combatteremo la terza guerra mondiale con la clava.

  2. Ci fosse mai una volta che l’uomo faccia ciò che deve.

I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Più info | Ok, Accetto!
Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
error: A causa di comportamenti scorretti e illegali di alcuni siti, siamo stati costretti a disabilitare la possibilità di copiare i contenuti del blog. Ci scusiamo con i lettori per il disagio.