Macrolibrarsi.it un circuito per lettori senza limiti
Home / Cronaca / [VIDEO] USA: usano l’acido per sfregiare un pitbull con la parola “FUCK”

[VIDEO] USA: usano l’acido per sfregiare un pitbull con la parola “FUCK”

Ci sono 3500 dollari di ricompensa che aspettano chiunque porterà all’identificazione della persona o delle persone che, nello Stato americano del Kentucky, hanno deturpato un giovane meticcio di pitbull con l’acido, scrivendole addosso la parola “FUCK”.

La vicenda, avvenuta nella cittadina di Lexington, ha creato particolare malcontento sulla popolazione locale che ora spera di riuscire a individuare i responsabili di un tale atto di cruda brutalità.

Il cane, una femmina ribattezzata Felicity, è stata presa in carico dalla locale sezione della Protezione Animali e sottoposta a una chirurgia plastica per riparare, almeno parzialmente, il danno causatole.

Felicity era stata trovata legata a uno steccato lo scorso mese di agosto, con la ferita ancora fresca e pulsante su un fianco. Secondo i veterinari, il suo aguzzino ha usato un acido o comunque una sostanza chimica particolarmente potente per sfigurarla con una parola che denota odio e disprezzo nei confronti dell’animale.

La polizia sta ancora indagando per risalire agli aguzzini, mentre per Felicity – che ha solo sette mesi – si sta ora procedendo a vagliare numerose offerte di adozione.

Nella foto: Felicity e lo sfregio (fonte Metro).

© All4Animals - tutti i diritti riservati - la riproduzione di questi contenuti è soggetta all'autorizzazione dell'autore degli stessi.

2 Commenti

  1. Ben vengano le taglie!!! Anche in Italia dovrebbe funzionare in questo modo, una sorta di ritorno al Far West… e comunque, pecunia olet… olet, eccome!

  2. Una cagnolina molto bella, beh 3500 pezzi sono una bella cifra per far individuare i colpevoli.
    Mi auguro che vengano presi o preso e che la punizione sia esemplare come è giusto che sia.
    Forza!

I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Più info | Ok, Accetto!
Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com