Home / Addii / Brindisi: abbagliavano le lepri coi fari per poi ammazzarle. Denunciati in due

Brindisi: abbagliavano le lepri coi fari per poi ammazzarle. Denunciati in due

Due bracconieri sono stati denunciati perché scoperti a cacciare lepri nel Parco Naturale Saline Punta della Contessa, tra Brindisi e Lecce.

I cacciatori di frodo sono stati sorpresi in flagranza di reato dagli uomini del Corpo Forestale dello Stato mentre, in piena notte, abbagliavano le lepri per poi sparare loro addosso. Purtroppo, al momento della autorità molti animali erano già stati uccisi – peraltro in un periodo assai delicato per loro, visto che è proprio in queste settimane che avviene l’allattamento dei cuccioli. Quest’ultimo è un dettaglio di cui i bracconieri, ovviamente, non si sono curati.

I due bracconieri denunciati hanno rispettivamente 29 e 39 anni e risiedono entrambi nella provincia di Lecce: dovranno rispondere di caccia in zona protetta su specie non cacciabili, spari effettuati a bordo di veicoli e esercizio della caccia in orari non consentiti. I due sono in possesso di regolari tesserini venatori che potrebbero essere sospesi.

Gli animali uccisi e le armi sono stati sequestrati.

Foto: archivio.

© All4Animals - tutti i diritti riservati - la riproduzione di questi contenuti è soggetta all'autorizzazione dell'autore degli stessi.

Un commento

  1. Miserabili. Feccia umana vergognosa.

I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Più info | Ok, Accetto!
Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
error: A causa di comportamenti scorretti e illegali di alcuni siti, siamo stati costretti a disabilitare la possibilità di copiare i contenuti del blog. Ci scusiamo con i lettori per il disagio.