Home / Addii / Oristano: cuccioli chiusi nel sacco delle crocchette e lanciati nei rovi. 5 sono morti

Oristano: cuccioli chiusi nel sacco delle crocchette e lanciati nei rovi. 5 sono morti

Cinque cuccioli su sette sono stati trovati morti, chiusi all’interno di un sacco di crocchette per cani lanciato in un cespuglio a Zeddiani, in provincia di Oristano. A riportare la notizia è il magazine Geapress, che spiega che i cinque cagnolini sarebbero morti di stenti.

A intervenire sul posto per soccorrere gli animali è stata ENPA, che spiega che le spine del cespuglio di rovi nel quale il sacco era stato lanciato ne avrebbero causato la rottura bloccando la caduta libera dei due piccoli sopravvissuti. I cuccioli, infatti, erano incastrati nella vegetazione e ancora vivi, seppure in pessime condizioni. Niente da fare, invece, per i loro cinque fratelli, trovati già senza vita.

Il sacco è stato quasi certamente lanciato da un’auto in corsa, e sarà quasi impossibile risalire ai responsabili. La speranza di ENPA, ora, è di trovare a Oristano una mamma cagna che possa prendersi cura dei piccoli superstiti.

Foto: archivio.

© All4Animals - tutti i diritti riservati - la riproduzione di questi contenuti è soggetta all'autorizzazione dell'autore degli stessi.

Un commento

  1. Questi individui infami andrebbero “luparati” sul posto.
    Mi auguro che i piccoli sopravvissuti stiamo meglio e possano trovare sistemazione adeguata.

I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Più info | Ok, Accetto!
Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
error: A causa di comportamenti scorretti e illegali di alcuni siti, siamo stati costretti a disabilitare la possibilità di copiare i contenuti del blog. Ci scusiamo con i lettori per il disagio.