Home / Cronaca / Spagna: sospeso il “Toro Embolao” ad Alicante per la pressione dell’opinione pubblica

Spagna: sospeso il “Toro Embolao” ad Alicante per la pressione dell’opinione pubblica

 

Un’ottima notizia arriva dalla Spagna della tauromachia, dove la celebrazione del “Toro Embolao” che avrebbe dovuto tenersi a Callosa de Segura (Alicante) è stata sospesa. Per la città spagnola si sarebbe trattato della prima celebrazione di questo tipo, ma la pressione popolare, esacerbata dalla recente e violentissima morte del toro Elegido durante il Toro de la Vega (qui tutti gli articoli) ha portato ad un repentino cambio di rotta.

È stato lo stesso sindaco di Callosa de Segura, Javier Perez, ad annunciare pubblicamente che il Toro Embolao non avverrà “a causa del disagio che questo tipo di fiesta sta causando in un ampio segmento della popolazione”.

Il Toro Embolao prevede che alle corna del toro sacrificale vengano applicate due “protesi” in ferro alla cui estremità stanno due sfere infuocate. Il toro, folle di terrore e di dolore a causa dei lapilli che gli colpiscono il muso, viene poi lasciato correre per le strade della città in una sorta di encierro, mentre viene tormentato dalla popolazione. Di norma, al termine della fiesta l’animale viene comunque macellato e consumato.

Si tratta di una piccola grande vittoria per la cittadina valenciana che, tuttavia, non ha ancora ben compreso che gli animali non dovrebbero essere utilizzati in nessuna celebrazione atta a divertire l’essere umano: al posto del Toro Embolao, infatti, si è deciso di procedere alla corsa delle giovenche.

Nella foto: un momento del Toro Embolao (fonte Schnauzi).

© All4Animals - tutti i diritti riservati - la riproduzione di questi contenuti è soggetta all'autorizzazione dell'autore degli stessi.

5 Commenti

  1. Vittorio korzeniowski

    Ma già un passo avanti ! ! !

  2. Mi fa piacere sentire che queste cose mano mano sono sempre più osteggiate e si inizia a capire che non è più il caso di compiere queste crudeltà insensate sugli animali.
    Avanti così!

  3. Ma maledetti spagnoli possibile che non riescano a celebrare una festa senza infierire sugli animali? Che senso ha sospendere il gioco crudele con un toro e invece permettere la corsa delle giovenche? Dove sta, secondo costoro, la differenza?

  4. Ma cazzarola, sono proprio fissati con gli animali!!!! Ma lasciateli stare in pace santamadonna!!!!!!! Correte voi se proprio volete!

  5. Bene.continuiamo a farci sentire condividono sui social network le cose terribili che l’uomo infligge sugli animali,nessuno dovrebbe più dire:NON LO SAPEVO

I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Più info | Ok, Accetto!
Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
error: A causa di comportamenti scorretti e illegali di alcuni siti, siamo stati costretti a disabilitare la possibilità di copiare i contenuti del blog. Ci scusiamo con i lettori per il disagio.