Home / Cronaca / Il sindaco Tosi: sparate ai lupi. Lega del Cane: “Se necessario ricorreremo alla magistratura”

Il sindaco Tosi: sparate ai lupi. Lega del Cane: “Se necessario ricorreremo alla magistratura”

“Lega Nazionale per la Difesa del Cane, allibita e indignata, condanna le recenti dichiarazioni del sindaco di Verona Flavio Tosi, intenzionato ad elaborare un’ordinanza comunale che permetta l’abbattimento dei lupi.

Partendo dal presupposto che, nell’ambito del comune scaligero, esistono tre piccole frazioni montane, Tosi ha annunciato questa scellerata iniziativa al fine di salvaguardare l’incolumità dei bambini che al mattino o la sera aspettano lo scuolabus. Bambini, che a suo dire, che potrebbero diventare potenziali ”vittime” di aggressioni da parte del “pericoloso” predatore.

Le dichiarazioni di Tosi sono palesemente provocatorie, in quanto egli ben sa che l’emanazione di un simile provvedimento avrebbe come conseguenza un ricorso al TAR il cui esito è scontato fin d’ora, essendo il lupo protetto da rigide norme di tutela nazionali e comunitarie.

Oltretutto appare risibile il solo pensiero di permettere a chicchessia di sparare in centri abitativi, in quanto non solo vietato dall’art. 57 del TULPS (Testo Unico Leggi Pubblica Sicurezza) ma soprattutto dal buonsenso.

E’ vergognoso usare un espediente come quello della salvaguardia dei bambini da branchi di lupi affamati, al solo fine di ingraziarsi ulteriormente il proprio bacino d’utenza elettorale appartenente al mondo della zootecnia (ricordiamo che Tosi è anche presidente regionale di Federcaccia), instillando oltretutto nella gente il pensiero di un pericolo reale quando si sa che l’ultimo caso di aggressione di lupi nei confronti dell’uomo è stato registrato nel XVII secolo in Francia, pertanto appare un po’ labile avvalorare una tesi basandosi su fatti accaduti oltre duecento anni fa.

Al di là degli intenti più o meno legali, si pone l’attenzione sul fatto che tali esternazioni pubbliche, ripetute in svariate sedi potrebbero sortire l’effetto (già verificato purtroppo in Italia) di uccisioni illecite da parte di cacciatori più o meno consapevoli del loro criminoso operato. Lega Nazionale per la Difesa del Cane condivide appieno il pensiero di Diego Zardini, componente della Commissione Ambiente alla Camera, in quanto l’ipotesi di autorizzare a sparare su animali super protetti dalla legge potrebbe per alcuni versi configurarsi come un’istigazione a delinquere, con o senza ordinanze che sarebbero illegittime.

Pertanto si auspica una moderazione nei toni da parte di alcuni rappresentanti istituzionali quando si parla di specie protette, oltre a un’attenta riflessione nel farlo, anche perché raccontare la fiaba di cappuccetto rosso e il lupo cattivo e spacciarla per vera trova decisamente ben pochi seguaci.

In ogni caso “Qualora questa sconsiderata ordinanza dovesse essere promulgata la Lega del Cane ricorrerà immediatamente alla magistratura”, promette Piera Rosati presidente nazionale dell’Associazione.

Michele Di Leva

Responsabile LNDC Caccia e Fauna selvatica”.

Comunicato stampa ricevuto da Lega Nazionale per la Difesa del Cane.

Foto: archivio.

© All4Animals - tutti i diritti riservati - la riproduzione di questi contenuti è soggetta all'autorizzazione dell'autore degli stessi.

17 Commenti

  1. Merda, partito di merda la lega, non mi vergogno a dirlo

  2. E perchè il cacciatore dovrebbe uccidere il cibo ai lupi.?Io sono per la difesa dell’ecosistema e i lupi fanno parte dell’ecosistema. E poi il mio discorso non era riferito alla destra o alla sinistra di cui non mi importa un fico secco. Ma a quella **** di partito chiamata lega [moderato dallo staff]

  3. [moderato dallo staff] è vero, i lupi non votano quindi meglio un cacciatore che uccide il cibo dei lupi, e io sono di destra.

    Qui non c’entra lega o non lega, qui si parla di MERDA CON BRACCIA E GAMBE

  4. Un consiglio alla moglie di Flavio Tosi. TRADISCILO SUBITO!!! Così il cervo cornuto da sparare sarà proprio lui: Flavio Tosi

  5. E per continuare auguro foreste del nord. veneto comprese gremite non solo di cinghiali ma cervi, caprioli, orsi, linci e lupi. Sono i leghisti che meritano l’estinzione

  6. Perché il Lupo è ai vertici della catena alimentare e non è giusto che si debba sparare a tutto ciò che non è bipede per puro fatto di concorrenza alimentare. Così chi caccia il lupo dimostra di essere non un uomo ma un codardo, uno senza palle che ha bisogno di un fucile in mano per sentirsi virile. Poi la lega … Contro tutto ciò che è diverso da noi fosse anche un animale. E’ la lega il vero partito criminale

  7. Non so a voi, ma a me queste cose fanno quasi paura, perché purtroppo c’è sempre qualcuno che segue questi soggetti, anche quando sparano cavolate. Spero davvero che anche i veronesi stessi si mobilitino, anche perché almeno dimostriamo che qui al Nord non siamo tutti leghisti, pro-caccia e amanti della polenta 🙂

  8. grazie di cuore!

  9. Uccidono dei lupi per la salvaguardia dei bambini?! é il loro habitat, che vadano via le persone che ci abitano e non rompino le palle!

  10. il lupo va a caccia per sopravvivere quindi lasci stare i lupi che anche il lupo è un animale protetto

  11. La Lega del Cane dovrebbe già ricorrere alla Magistratura e non aspettare più. Cmq, se i lupi sono arrivati così vicino, è chiaro che il loro cibo è quasi sparito del tutto percio, invece di cacciare le lepri ed altro, il Sindaco dovrebbe vietare la caccia !!! I lupi mica si nutrono con i rametti …..m

  12. Toni moderati e civili, e difficile davanti agli scempi compiuti dall’uomo quando mettendo davanti assurde scuse e inutili compromessi arrivano comunque al loro scopo lavandosene le mani e andando fieri del loro compiuto, articoli di legge assurdi e inappropriati creati da chi ha scopo e interesse da tutto ciò, e vergognoso indecente e assurdo, c’è rabbia e ripugnanza verso tutte queste persone. Sono stata più contenuta possibile nelle mie espressioni, ma a fatica.

  13. Sono assolutamente d’accordo con voi. Per questo motivo giovedì ho creato una petizione per bloccare un’eventuale ordinanza del Consiglio comunale di Verona.. Se volete qui trovare il link: http://animaliuomoenatura.wordpress.com/2014/09/18/fermiamo-labbattimento-dei-lupi-a-verona-e-provincia/

  14. Brutta faccia, il tizio, caro Johnny… Davvero brutta.

  15. Tosi è sicuramente uno cui piacciono le favole, le spara proprio grosse e non conosce nemmeno la legge.

    E sicuramente scambierebbe un pinscher per un lupo mannaro (che non esiste) data la sua immensa cultura in tema etologico, un po’ come litaglianomedio.

    P.S.: Dite al tizio quà che è illegale ammazzare animali protetti.
    http://www.newnotizie.it/wp-content/uploads/2012/05/tosi.jpg

  16. Dovremmo dedurre che la conoscenza del lupo di Tosi si limita a letture come Cappuccetto Rosso.

  17. Tosi non ne ha abbastanza di “pubblicità” negative?
    Vada a farsi qualche cenetta extra con chi sa lui, il leghista in questione e lasci in pace i signori Lupi!

I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Più info | Ok, Accetto!
Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
error: A causa di comportamenti scorretti e illegali di alcuni siti, siamo stati costretti a disabilitare la possibilità di copiare i contenuti del blog. Ci scusiamo con i lettori per il disagio.