Home / Addii / Isernia: volpe morta. Le hanno messo un petardo in bocca, poi l’hanno appesa

Isernia: volpe morta. Le hanno messo un petardo in bocca, poi l’hanno appesa

È stata ritrovata appesa a testa in giù alla sbarra di una recinzione, la volpe uccisa a Roccaravindola, in provincia di Isernia. In bocca aveva un petardo.

È una scena raccapricciante quella che si è dipinta davanti ai volontari OIPA della zona, che non hanno potuto fare altro che constatare le sevizie inferte al povero animale, recuperarne il corpo e consegnandolo alla Forestale. Quest’ultima ha disposto una necroscopia per stabilire le esatte cause della morte.

OIPA sottolinea che depositerà denuncia agli organi competenti, ma soprattutto chiede a chiunque sappia o abbia visto qualcosa a mettersi in contatto con loro, anche in forma anonima.

Per mettersi in contatto con OIPA Isernia è possibile fare riferimento alla loro pagina Facebook, a questo link.

Nella foto: la volpe uccisa (fonte OIPA su Facebook).

© All4Animals - tutti i diritti riservati - la riproduzione di questi contenuti è soggetta all'autorizzazione dell'autore degli stessi.

3 Commenti

  1. Hai scritto leggendomi nel pensiero, Johnny.
    Aggiungo “vigliacchi”.

  2. Cacciatori = Bracconieri = Assassini = bravagggente.
    Infami miserabili, i lavori forzati ci vorrebbero per stì schifosi.

  3. Punirlo severamente il responsabile

I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Più info | Ok, Accetto!
Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
error: A causa di comportamenti scorretti e illegali di alcuni siti, siamo stati costretti a disabilitare la possibilità di copiare i contenuti del blog. Ci scusiamo con i lettori per il disagio.