Home / Addii / Austria: forse uccisa una delle due linci liberate a Udine. Trovato solo il radiocollare

Austria: forse uccisa una delle due linci liberate a Udine. Trovato solo il radiocollare

Era uno dei due esemplari che erano stati liberati a Tarvisio, Udine, la lince di cui è stato ritrovato soltanto il radiocollare in Austria.

Secondo WWF Piemonte e Valle d’Aosta, è “fantasioso pensare che non sia stata uccisa”.

La lince era stata liberata sulle Alpi orientali italiane soltanto questa primavera, ossia alcuni mesi fa, ma già da inizio agosto si erano perse le sue tracce. Il suo radiocollare è stato trovato appeso a un albero, in Austria. Dell’animale, nessuna traccia.

WWF ritiene che l’ipotesi da avvallare sia, purtroppo, quella del bracconaggio. Concorde con l’associazione è anche il Servizio Protezione Ambientale della Carinzia.

La lince, di cui difficilmente si ritroverà il corpo, potrebbe essere stata uccisa già un mese fa. Faceva parte del progetto ULyCA (Urgent Lynx Conservation Action) promosso dal Progetto Lince Italia e dalla regione Friuli Venezia Giulia.

L’animale si chiamava Alos e aveva solamente quattro anni. Era stato prelevato dalla Catena del Giura in Svizzera assieme alla sua compagna, Jura.

Foto: archivio.

© All4Animals - tutti i diritti riservati - la riproduzione di questi contenuti è soggetta all'autorizzazione dell'autore degli stessi.

Un commento

  1. Stop it, Please

I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Più info | Ok, Accetto!
Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
error: A causa di comportamenti scorretti e illegali di alcuni siti, siamo stati costretti a disabilitare la possibilità di copiare i contenuti del blog. Ci scusiamo con i lettori per il disagio.