Home / Addii / Colombia: fallito il bando alle corride nella città di Bogotà. I tori tornano a morire

Colombia: fallito il bando alle corride nella città di Bogotà. I tori tornano a morire

Le corride potranno nuovamente essere tenute nella Santamaria Plaza di Bogotà: questa la sentenza emessa dalla Corte Costituzionale della Colombia negli scorsi giorni. Il sindaco della città era riuscito a bandire lo spettacolo di tauromachia nel 2012.

Grandissimo fallimento, dunque, per gli attivisti colombiani per i diritti animali, che contavano che con le nuove disposizioni il bando alla corrida sarebbe diventato permanente: sono stati disattesi dall’Alta Corte che, con una sentenza incomprensibile, ha ritenuto che i diritti artistici della Corporazione Taurina di Bogotà fossero stati violati.

Il giudice Mauricio Gonzalez Cuervo, già indicato come vicino agli ambienti taurini, ha così motivato la sentenza: “Il diritto del CTB di promuovere e diffondere uno spettacolo protetto come manifestazione artistica e culturale è stato ingiustificabilmente violato”.

La sentenza è stata proclamata dopo che, il mese scorso, otto novilleros (matador responsabili dell’uccisione di torelli giovanissimi) hanno cominciato uno sciopero della fama per persuadere la corte a legiferare in loro favore.

Comprensibilmente amareggiate sono le associazioni di difesa animale, e altrettanto deluso è il sindaco di Bogotà, Gustavo Petro: “Sono dispiaciuto che ci siano ancora settori della società che si divertono con la morte. Non esiste alcun diritto fondamentale di uccidere”, ha commentato, aggiungendo che l’abolizione della schiavitù e dei giochi dell’epoca romana sono prova che il sacrificio di esseri viventi sia ormai fuori moda.

Foto: archivio.

© All4Animals - tutti i diritti riservati - la riproduzione di questi contenuti è soggetta all'autorizzazione dell'autore degli stessi.

4 Commenti

  1. Penso che la corrida sia uno dei più stupidi e crudeli giochi di potere dell’uomo sugli altri animali.

  2. Qual’è in questo pianeta una società civile sana? Dappertutto e ribadisco dappertutto gli animali sono i “più” ultimi di tutti, quindi che cosa sperare che la Colombia sia meglio?

  3. VERGOGNA!
    UNA CIVILTA’ SANA, SI DIMOSTRA NEL RISPETTARE ANCHE GLI ANIMALI!

  4. viva i toriiiiiii

I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Più info | Ok, Accetto!
Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
error: A causa di comportamenti scorretti e illegali di alcuni siti, siamo stati costretti a disabilitare la possibilità di copiare i contenuti del blog. Ci scusiamo con i lettori per il disagio.