Home / Cronaca / Novara: salvato da ANPANA cigno sofferente e immobilizzato dalla pioggia

Novara: salvato da ANPANA cigno sofferente e immobilizzato dalla pioggia

“ANPANA Novara recupera Cigno Reale sofferente nel Lido di Dormelletto (NO). Al Camping LagoAzzurro con uno sdraio l’ hanno protetta dagli occhi indiscreti.

Il Cigno Reale femmina adulta era in palese stato di difficoltà già dalla sera precedente. La pioggia incessante durata tutta la notte aveva peggiorato le sue condizioni, pareva sofferente e immobilizzata. Non è la prima volta che a Dormelleto i cigni vengono feriti dai natanti o dalle reti dei pescatori o dagli ami delle lenze e la sua immobilità faceva pensare al peggio.

Giulia, proprietaria del campeggio, decisa a salvare l’esemplare non ha esitato a chiamare il Comando Provinciale dell’ ANPANA Novara Onlus -Guardie Ecozoofile Volontarie per chiedere il loro intervento.

Il responsabile provinciale delle Guardie Francesco Ragusa ha formulato immediatamente l’ordine di servizio per urgenza. Nel frattempo Emanuela Zonca Presidente dell’ Associazione Novarese ha visualizzato le reali possibilità d’intervento telefonicamente tramite il supporto dei responsabili del campeggio che in loco hanno seguito le indicazioni impartite trasformando un semplice scatolone di cartone in un giaciglio impermeabile pronto all’arrivo degli agenti. I campeggiatori hanno evitato accuratamente di disturbarla proteggendola con uno sdraio.

Quando il gruppo dei soccorritori ha incominciato a muoversi anche il diluvio universale, come per miracolo, si è ridimensionato. Il cigno non gradiva la vicinanza dell’uomo e si difendeva soffiando anche se non si reggeva in piedi. Primo accorgimento è stato quello di distrarlo per afferrare il collo facendo in modo di chiudere il becco con della calzamaglia. Nello stesso momento anche l’apertura alare è stata bloccata. Nelle vicinanze non vi era presenza di sangue o piumaggio e su entrambe le ali si scorgevano solo segni di ferite lievi.

Le Guardie Ecozoofile hanno percorso l’autostrada fino al CRAS WWF Bosco di Vanzago (MI) dove il cigno si trova tuttora ricoverato in attesa del nulla osta del veterinario per la liberazione e il rientro al Lido, possibilmente in una bella giornata di sole.”

Comunicato stampa ricevuto da ANPANA sezione Novara con preghiera di pubblicazione.

Nella foto: l’esemplare di cigno salvato (fonte diretta ANPANA).

© All4Animals - tutti i diritti riservati - la riproduzione di questi contenuti è soggetta all'autorizzazione dell'autore degli stessi.

2 Commenti

  1. Grazie, grazie alla Signora, all’Anpana, alle Guardie e anche ai campeggiatori che proteggendo questa creatura fino all’arrivo dei soccorsi hanno dimostrato una sensibilità rara in questi tempi.

  2. I Cigni, animali della mia infanzia, splendidi, maestosi, forti e fieri.
    Un ringraziamento sentito alla Sig.ra Giulia, al Comando ANPANA e alle GEZV di Novara.

I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Più info | Ok, Accetto!
Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
error: A causa di comportamenti scorretti e illegali di alcuni siti, siamo stati costretti a disabilitare la possibilità di copiare i contenuti del blog. Ci scusiamo con i lettori per il disagio.