Home / Addii / Napoli: cane morto in un sacco, gettato in un bosco. Trovato dagli escursionisti

Napoli: cane morto in un sacco, gettato in un bosco. Trovato dagli escursionisti

Il corpo senza vita di un grosso cane, abbandonato in una zona boschiva di Castellammare di Stabia, in provincia di Napoli, è stato trovato da un gruppo di escursionisti. L’animale risultava avvolto in un grande telo di plastica blu, chiuso “a mo’ di caramella”, ed era stato gettato sul ciglio di una strada che porta verso il Monte Faito.

Commentano gli escursionisti che se lo sono trovato davanti: “Impossibile non accorgersi di quella puzza di putrefazione. Viste le dimensioni pensavamo fosse il cadavere di un uomo. Così ci siamo decisi ad aprire il telo e abbiamo scoperto che si trattava di un cane di grossa taglia, ma non sappiamo nemmeno dire di che razza”.

Non è chiara, naturalmente, la causa del decesso – ma certo è che i resti sono stati “smaltiti” illegalmente. Gli escursionisti hanno segnalato la questione alle autorità e l’ASL ha comunicato loro che l’animale sarebbe stato “rimosso nelle prossime ore”.

Sulla vicenda non sono noti altri dettagli.

Nella foto: il corpo del cane (fonte Il Mattino).

© All4Animals - tutti i diritti riservati - la riproduzione di questi contenuti è soggetta all'autorizzazione dell'autore degli stessi.

2 Commenti

  1. Molto probabilmente no, Johnny.

  2. Non ci sarà nessuna indagine e non verrà cercato nessun colpevole vero?

I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Più info | Ok, Accetto!
Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
error: A causa di comportamenti scorretti e illegali di alcuni siti, siamo stati costretti a disabilitare la possibilità di copiare i contenuti del blog. Ci scusiamo con i lettori per il disagio.