Home / Campagne / Orsa Daniza, secco intervento dell’ENPA: “Cacciatori ben più pericolosi dell’orso”

Orsa Daniza, secco intervento dell’ENPA: “Cacciatori ben più pericolosi dell’orso”

“Orsa Daniza, il Ministero dell’Ambiente: “L’orsa Daniza deve essere messa in condizione di non nuocere agli uomini”. L’ENPA: “Giudizio superficiale, antiscientifico: significa chiedere ad una madre di non difendere i propri cuccioli. Più’ pericolosi per la pubblica incolumità i cacciatori: che sia eliminata l’attività venatoria!”.

La questione della cattura dell’Orsa Daniza sta facendo il giro del mondo: nel web sono migliaia le proteste dei cittadini, che scrivono email e si schierano contro la cattura di un’orsa che si è comportata in maniera del tutto naturale, mostrando anzi di essere fortemente equilibrata nel tentativo di difesa dei piccoli, in una situazione tra l’altro tutta da chiarire anche per quanto riguarda i comportamenti tenuti dalla “vittima”. Nonostante questo, per questioni probabilmente demagogiche, affrettate da altri interessi diversi da quelli del rispetto dei diritti degli animali, anche il Ministero si è dichiarato favorevole alla cattura e alla reclusione dell’orsa perché “deve essere messa in condizione di non nuocere agli uomini”. Una posizione demagogica, antiscientifica, antietologica, contraria all’etica e ai diritti degli animali.

La Protezione Animali, che ha inviato già una formale diffida per impedire che mamma orsa sia privata del suo diritto di crescere ed accudire i piccoli a costo della sua stessa vita, come notoriamente gli animali fanno, chiede di ritornare sui propri passi.

“Si attenessero allo stesso criterio della pericolosità: provincia, Governo, Ministero ci tolgano anche i cacciatori, che girano con i fucili mietendo vittime animali e umane – l’orso finora, a differenza loro, non ha mai ucciso nessuno”. Inoltre, si interroga su quale futuro potranno avere i cuccioli, privati della loro madre, con indubbie conseguenze a livello comportamentale: altre vittime che probabilmente saranno catturate e recluse a vita.

La campagna a tutela dell’orsa continua, e se necessario la Protezione Animali inviterà al boicottaggio di tutti i prodotti trentini.”

Quello sopra riportato è il comunicato stampa pubblicato da ENPA sulla sua pagina Facebook ufficiale in merito all’ordine di cattura dell’orsa Daniza (di cui abbiamo già parlato qui).

ENPA chiede anche di inviare un’email per manifestare il proprio dissenso con la posizione presa dalla Provincia di Trento. Gli indirizzi cui fare riferimento sono in calce al comunicato stampa originale, che trovate cliccando qui.

Foto: archivio.

© All4Animals - tutti i diritti riservati - la riproduzione di questi contenuti è soggetta all'autorizzazione dell'autore degli stessi.

3 Commenti

  1. prima bisogna eliminare i cacciatori

  2. Rendiamoci conto che si sta togliendo anche il diritto di vivere ad animali che vivono in spazi che l’uomo gli “ha concesso” dopo averli ridotti alla quasi estinzione e averne distrutto gli habitat naturali.

    Siamo al paradosso del paradosso.
    L’idiozia e l’avidità del genere umano non hanno alcun limite.

    Ecco due cifre sugli omicidi efferati (ed impuniti) dei cacciatori/bracconieri che sono la stessa identica cosa:
    http://www.vittimedellacaccia.org/tutela-animali/3082-da-jurka-a-daniza-le-vittime-di-life-ursus.html

    Lo stato dove cazzo stà quando si ammazzano per gioco e per idiozia le persone “ree” solamente di trovarsi “nel posto sbagliato al momento sbagliato”?

    P.S.: Scusate ma il ministero dell’ambiente esiste in itaglia?
    Io credevo fosse una leggenda (non sto scherzando visto l’inquinamento massiccio ed irreversibile in ogni zona, ci sarebbe da parlare per ore e da mettere in galera un bel po’ di gente che siede sugli scranni, dalla politica, passando per il governo e giungendo alla PA, maledetti infami).

    Lasciate in pace questi animali e multate chi si diverte ad infastidirli.

  3. sergio zanganelli

    Complimenti all’ENPA che in questo caso si dimostra molto efficiente

I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Più info | Ok, Accetto!
Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
error: A causa di comportamenti scorretti e illegali di alcuni siti, siamo stati costretti a disabilitare la possibilità di copiare i contenuti del blog. Ci scusiamo con i lettori per il disagio.