Home / Addii / Pistoia, cavalli morti alla Giostra dell’Orso: la necroscopia dirà se erano dopati

Pistoia, cavalli morti alla Giostra dell’Orso: la necroscopia dirà se erano dopati

Si attendono gli esiti della necroscopia sui corpi dei due cavalli morti durante la Giostra dell’Orso a Pistoia, lo scorso 25 luglio. L’obiettivo è, infatti, quello di stabilire se i due animali fossero dopati al momento della gara e, casomai gli esami lo confermassero, le probabilità che la gara sia cancellata permanentemente diventerebbero ingenti.

Ad occuparsi degli esami post-mortem sui cavalli sarà il dottor Rosario Fico, responsabile del Centro Nazionale per la Medicina Forense Veterinaria presso l’Istituto Zooprofilattico Sperimentale di Lazio e Toscana: perché i risultati vengano resi noti, ha spiegato il medico, saranno necessari fino a tre mesi.

La necroscopia servirà a spiegare anche le ragioni dettagliate per cui sia Golden Storming e Oracle Force si sono spaccati le zampe e in che condizioni fossero al momento del decesso, avvenuto per mano degli stessi veterinari a causa della gravità delle lesioni riportate.
Al momento, per la morte dei due animali sono sei le persone indagate dalla Procura.

Nella foto: un momento dell’incidente (archivio).

© All4Animals - tutti i diritti riservati - la riproduzione di questi contenuti è soggetta all'autorizzazione dell'autore degli stessi.

2 Commenti

  1. Che schifo!
    In attesa dei risultati necroscopici.

I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Più info | Ok, Accetto!
Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
error: A causa di comportamenti scorretti e illegali di alcuni siti, siamo stati costretti a disabilitare la possibilità di copiare i contenuti del blog. Ci scusiamo con i lettori per il disagio.