Home / Appelli / Chieti: poliziotto fuori servizio salva cane investito nell’indifferenza degli automobilisti

Chieti: poliziotto fuori servizio salva cane investito nell’indifferenza degli automobilisti

Se non fosse stato per il provvidenziale intervento di un agente della Polizia Stradale, in quel momento fuori servizio, un cane appena abbandonato tra le auto a Vasto, in provincia di Chieti, sarebbe stata nuovamente investita e stavolta uccisa. Soprattutto perché gli automobilisti, del tutto indifferenti al dramma silenzioso che si stava compiendo sotto i loro occhi, hanno continuato a sfrecciare come se nulla fosse anche a pochi centimetri dal poliziotto intervenuto.

La notizia è stata resa nota dall’associazione animalista Amici di Zampa e rilanciata dal magazine PrimaPaginaMolise.

Il cane, una femmina, era stato abbandonato nei pressi dell’ex caserma dell’Esercito a Sant’Antonio Abate ed era già stata travolta una volta da una vettura di passaggio che, come al solito, non si era fermata (di fatto contravvenendo alla regola del codice della strada che obbliga al soccorso di vittime di qualunque specie, non solo umana). Il poliziotto fuori servizio, notando la scena, è riuscito a spostare la cagnolina dalla strada e si è poi messo ad attendere l’arrivo del veterinario e degli attivisti del posto.

La cagnolina è fortunatamente riuscita a salvarsi ed è attualmente ricoverata presso l’Ambulatorio Veterinario Adriatico di Vasto. È l’esemplare nella foto in apertura di articolo.

Se qualcuno, miracolosamente, dovesse riconoscerla può contattare il numero 0873 60965.

Nella foto: la cagnolina salvata (fonte PrimaPaginaMolise).

© All4Animals - tutti i diritti riservati - la riproduzione di questi contenuti è soggetta all'autorizzazione dell'autore degli stessi.

5 Commenti

  1. Si può dire solo grazie di cuore a questa persona che ha aiutato la cagnolina e ha fatto sì che venisse tratta in salvo!
    Grazie.

  2. un abbraccio ed un grazie al poliziotto…….un bacio alla cagnolina,ciao tesoro riprenditi

  3. concordo con tutti e due i commenti di Elisabetta…..

  4. Dimenticavo… Alla piccola, dolce cagnolina un bacetto e tanti auguri di pronta guarigione e lunga e felice vita! E spero tanto sia adottata dal poliziotto che l’ha salvata.

  5. Grande tutore dell’ordine e grande uomo, GRAZIE!
    Sant’Antonio Abate, protettore degli animali… Mi fa pensare…
    Nessuna parola per coloro che continuavano a sfrecciare accanto alla cagnolina e al poliziotto. Anzi, una sola: vigliacchi!

I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Più info | Ok, Accetto!
Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
error: A causa di comportamenti scorretti e illegali di alcuni siti, siamo stati costretti a disabilitare la possibilità di copiare i contenuti del blog. Ci scusiamo con i lettori per il disagio.