Home / Cronaca / Medio Campidano: cane preso a colpi di zappa e martello, ridotto in fin di vita

Medio Campidano: cane preso a colpi di zappa e martello, ridotto in fin di vita

Un cane di due anni è rimasto vittima di uno sconosciuto aguzzino che lo ha ridotto in fin di vita a colpi di martello e zappa. È accaduto a Villanovafranca, provincia del Medio Campidano, nel sud della Sardegna: qui, il sadico ha legato il cane ad un cancello prima di accanirsi contro di lui con due corpi contundenti. Il tutto, di fronte a diversi testimoni che hanno poi chiamato la Protezione Civile. Nonostante ciò, le generalità dell’aguzzino sono ancora sconosciute e i testimoni non hanno denunciato.

Il piccolo è di proprietà di alcune persone del posto e, nel momento in cui scriviamo questo articolo, lotta per sopravvivere ricoverato presso una clinica veterinaria di Oristano.

Non è chiaro chi si sia accanito contro di lui con una tale violenza e la speranza, ora, è che i residenti della zona si decidano a denunciare il sadico responsabile dell’ennesimo atto di brutalità ai danni degli animali.

ENPA si è già espressa con particolare durezza sulla vicenda, dichiarando che si costituirà parte civile in un eventuale processo.

Smilzo, il cane ferito, risponde fortunatamente bene alla terapia secondo quanto pubblicato sulla pagina Facebook della clinica veterinaria Duemari, che lo ha in cura. Il cane viene alimentato “piano piano” con una siringa e, al momento, non è in grado di stare in piedi da solo.

Il team veterinario sottolinea che Smilzo “segue i movimenti delle mani e ha ancora movimenti di pedalage. Non governa la lingua e chiude gli occhi prima uno e poi l’altro”. Il cane presenta anche convulsioni, un effetto purtroppo normale quando si prende una martellata in testa, ma ha superato le prime due notti e questo fa ben sperare i medici che si stanno occupando di lui.

Le sue condizioni restano comunque molto gravi e il suo recupero, comprensibilmente, si preannuncia lungo.

Nella foto: Smilzo (fonte Clinica Veterinaria Duemari su Facebook).

© All4Animals - tutti i diritti riservati - la riproduzione di questi contenuti è soggetta all'autorizzazione dell'autore degli stessi.

5 Commenti

  1. non si può commentare una cosa cosi con toni MODERATI e CIVILI quindi è meglio che non commenti………m…

  2. Mi viene da pensare come mai questi testimoni abbiano chiamato la PC.
    Cioè, se poi questi non lo hanno denunciato, il vigliacco miserabile – che sanno benissimo chi è ovviamente – lo rifarà non appena gli si ripresenterà l’occasione.

    I testimoni che non denunciano sono più colpevoli dei criminali.

    Spero che il cagnolino si possa riprendere e il colpevole paghi, ma chi non denuncia un reato penale cui ha assistito, non è passibile a sua volta di favoreggiamento (la fattispecie se non erro rientra nelle disposizioni CPI; del delitto di favoreggiamento personale previsto ai sensi dell’art.378) ?

    http://www.diritto.it/articoli/penale/brunelli2.html

    Forza!

  3. Chi vede e non denuncia mi fa più schifo di chi compie il crimine!!!
    Per la miseriaccia! Ma di cosa/chi avete paura, cazzo?!?!?!?!?
    Povera stella… Mi si spezza il Cuore… povera stellina innocente!
    Coraggio, Smilzo! Non siamo tutti come il fetente che ti ha fatto questo… Non siamo tutti come coloro che hanno assistito e non hanno fatto un cazzo! VERGOGNATEVI, siete il codazzo dei peggiori mafiosi, omertosi di MMMerda!
    Chiedo scusa per i toni non moderati e civili, ma mi sta ribollendo il sangue! Mi assumo la responsabilità delle MIE parole e vi garantisco che non sono manco un millesimo di quelle che vorrei sputare fuori!
    ~
    GRAZIE a ENPA, ai volontari, ai vet… Grazie agli umani veramente umani!
    Smilzo… devi vivere, stellino! Siamo tutti con te, noi ~~~<3

  4. io spero tanto che tutto cil porti una prona volta, sempre se la gente parlasse, ad punire severamente questo criminale, ma non con un centinaio di euro, ma con una pena di almeno 5 anni di galera………

  5. visto che in sardegna anche fra le persone ci si regola a bastonate,ci sono due o tre persone con un po’ di cuore che vanno a restituire al pezzente ciò che ha dato al cane?se è vero che si sparano per due caramelle rubate…..

I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Più info | Ok, Accetto!
Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
error: A causa di comportamenti scorretti e illegali di alcuni siti, siamo stati costretti a disabilitare la possibilità di copiare i contenuti del blog. Ci scusiamo con i lettori per il disagio.