Home / Cronaca / Firenze: i nuovi cantieri cittadini distruggono la biodiversità e gli animali

Firenze: i nuovi cantieri cittadini distruggono la biodiversità e gli animali

Gioielli al centro di Firenze – Non siamo contrari alla tramvia, ma siamo contrari alla distruzione di un ambiente, quello lungo il torrente Mugnone, che si sta profilando per l’apertura dei cantieri per la Linea 3.

Tali cantieri, avviati su via XX Settembre dal 26 maggio e su viale Milton dal 3 giugno, data in cui è stato transennato dai due lati il ponticino pedonale sul Mugnone, oltre che prevedere l’abbattimento di oltre cento alberi storici, compresi i lecci di via dello Statuto, non tiene conto di eventuali danni alla Chiesa russa, né del disturbo agli uccelli presenti come aironi cenerini, garzette, nitticore, germani reali e neppure del disturbo, ben più grave e con sicuro esito infausto, che verrà prodotto alle gallinelle d’acqua e ai germani che in questo periodo stanno allevando i loro pulcini. Alcuni hanno i nidi sotto e in prossimità del ponticino pedonale.

Le leggi locali, nazionali e perfino europee (direttiva n. 79/409 – legge n. 157/92 – legge n. 189/2004 – legge n. 120/2010 – legge n. 3/94 – Regolamento di Firenze aprile 2014 – art. 13 del Trattato di Lisbona dell’Unione Europea) riferiscono di biodiversità da difendere, animali da non maltrattare né uccidere, fauna selvatica da proteggere e soccorrere, alberature storiche da salvare, gioielli architettonici da preservare, ma niente di questi principi appare considerato nei piani di costruzione della Linea 3 della tramvia.

Abbiamo chiesto al Sindaco e agli organi competenti, di tener conto di quanto sopra, di rimandare almeno l’inizio dei lavori, di ascoltare i bisogni di tanti cittadini, comitati, associazioni che ancora crediamo debbano avere un peso in un sistema democratico.

Per esprimere in dettaglio tali bisogni invitiamo i mass media ad una conferenza stampa che si terrà presso la Chiesa Ortodossa Russa , via Leone X 12,  lunedì 14 luglio, alle ore 11.

Le Associazioni:

AMA Amici del Mondo Animale  www.amagatti.it

GABBIE VUOTE Firenze www.gabbievuote.it

GUIDA VERDE SOS ANIMALI  www.guidaverde.eu

LIDA Firenze  www.lidafirenze.it

LIPU Firenze www.lipu.it

WWF Firenze  www.wwf.it

Comunicato stampa ricevuto da Gabbie Vuote con preghiera di pubblicazione.

Foto: archivio.

© All4Animals - tutti i diritti riservati - la riproduzione di questi contenuti è soggetta all'autorizzazione dell'autore degli stessi.

2 Commenti

  1. Si potrebbe parlare per ore del problema argomentando a tutto tondo.
    Più semplicemente si può dire che la maggiorparte della gente è totalmente ignorante/alienata, non si sa cosa prevale delle due, e si fanno cose del genere senza alcun criterio, basta farle, basta il profitto e basta far avanzare il cd progresso.

    Oh, ma tutto questo progresso alla fine – qualcuno me lo dica per piacere- dove cazzo stà scusate??

  2. Triste e vergognoso, questo progresso/regresso.
    Mi rammenta lo splendido e lungimirante cortometraggio del grande Bruno Bozzetto, tratto dal lungo “Allegro non troppo”, che narra dell’evoluzione dell’essere umano partendo dal “brodo primordiale” di una piccola goccia di Coca Cola (la colonna sonora del corto è Bolero, di M. Ravel). Era il 1977, se non sbaglio, e quel corto è ancora amaramente attualissimo.
    Buona serata, amici cari.

I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Più info | Ok, Accetto!
Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
error: A causa di comportamenti scorretti e illegali di alcuni siti, siamo stati costretti a disabilitare la possibilità di copiare i contenuti del blog. Ci scusiamo con i lettori per il disagio.