Home / Addii / Alaska: barca si scontra con una balena, l’animale si spacca la testa e muore

Alaska: barca si scontra con una balena, l’animale si spacca la testa e muore

Era molto conosciuta la balena rimasta uccisa a seguito della collisione con un’imbarcazione nel sud-est dell’Alaska. Il cetaceo, un esemplare di sesso femminile della lunghezza di oltre 14 metri, è stato gravemente colpito al muso e alla testa e non è sopravvissuto.

Il suo corpo senza vita è stato individuato da un operatore turistico di barche nei pressi della Funter Bay, il primo luglio scorso ed è stato trasportato sulla spiaggia in modo che potessero essere eseguiti gli esami necroscopici di rito.

La balena, che aveva ben 40 anni, presentava una frattura della mandibola sinistra e un grave trauma a quella destra, che risultava dislocata dal cranio: queste le conclusioni della dottoressa Kathy Burek dell’Alaska Veterinary Pathology Service, specializzata in analisi post mortem. La causa del decesso è quindi confermata nello scontro violentissimo con l’imbarcazione.

La prima volta che la balena uccisa venne individuata era il 1975.

Quanto accaduto ha spinto le autorità ad invitare i conducenti di imbarcazioni a ridurre la velocità, poiché un terzo degli scontri in acqua provoca danni a persone, cose o animali.

Foto: archivio.

© All4Animals - tutti i diritti riservati - la riproduzione di questi contenuti è soggetta all'autorizzazione dell'autore degli stessi.

4 Commenti

  1. Si, potrebbe essere che sia stata investita di proposito.
    Comunque è una vergogna, non c’è più attenzione e rispetto per niente e nessuno.

  2. anch’io penso che sia stata investita di proposito. Quei 14 metri di lunghezza non sono certo invisibili. E così un altro esemplare di questi miti animali è morto per la nostra immensa stupidità.

  3. Mi chiedo se sia stato un incidente…o se il conducente della barca abbia premuto sull’acceleratore apposta, non mi meraviglierei visto come vengono considerati gli animali non umani…

  4. 40 anni……povera creatura,morire per colpa di una barca….che tristezza

I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Più info | Ok, Accetto!
Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
error: A causa di comportamenti scorretti e illegali di alcuni siti, siamo stati costretti a disabilitare la possibilità di copiare i contenuti del blog. Ci scusiamo con i lettori per il disagio.