Home / Campagne / LAV: la petizione contro i delfini in cattività tocca le spiagge italiane. “Vi aspettiamo”

LAV: la petizione contro i delfini in cattività tocca le spiagge italiane. “Vi aspettiamo”

“È partita il 5 luglio dalla spiaggia cittadina di Bari il tour della LAV sulle spiagge italiane per #lLAVeraLibertà dei delfini, in mare, nel loro elemento naturale, e non rinchiusi in una vasca per esibirsi a comando.

Il mega delfino “pagliaccio” identificherà lo stand LAV dove sarà allestito un punto-informazioni sulla campagna LAV e sarà possibile firmare la petizione per dire basta alle prigioni d’acqua, che finora ha raccolto più di 50 mila firme.

L’invito che la LAV rivolge ai cittadini è di scegliere il dolphin watching piuttosto che la visita al delfinario, per avvistare i delfini liberi di nuotare nel proprio elemento naturale per chilometri e socializzare. La comunicazione e l’interazione sociale, infatti, sono caratteristiche che accomunano i delfini agli esseri umani: i cetacei utilizzano un loro complesso linguaggio e sono mammiferi con una intensa vita di relazione e familiare. Al momento della cattura o per il trasferimento nei delfinari, invece, il nucleo familiare viene separato per sempre. Questi animali sono costretti ad esibirsi come fossero acrobati, per un pubblico che forse è incuriosito ma di certo non li conosce né li rispetta.

Le possibilità di vedere i delfini in mare, in un Paese come il nostro che ne è circondato, sono numerose. JONIAN DOLPHIN CONSERVATION di Taranto è un’associazione scientifica che da cinque anni studia in mare la presenza dei cetacei nel Golfo di Taranto e nel Mar Jonio settentrionale e organizza gite di avvistamento cetacei con un catamarano e la presenza a bordo di biologi e ricercatori. Anche l’ISTITUTO DI RICERCA MARINA TETHYS, in Italia organizza crociere con la possibilità di far parte di un vero e proprio team di ricerca nel Santuario dei cetacei del Mar Ligure.

Presso lo stand LAV sulla spiaggia sarà possibile partecipare al Gioco del delfino, una versione del gioco dell’oca che ha per protagonista il mammifero marino. I bambini dovranno rispondere a una serie di domande che li guideranno verso la casella finale: la libertà del delfino!”.

Comunicato stampa LAV pubblicato sul sito ufficiale dell’associazione.

La lista delle spiagge in cui sarà a disposizione il corner di Lega Anti Vivisezione è visibile a questo link.

Foto: il manifesto della campagna LAV (fonte LAV).

© All4Animals - tutti i diritti riservati - la riproduzione di questi contenuti è soggetta all'autorizzazione dell'autore degli stessi.

5 Commenti

  1. Grazie per aver reso noto l’elenco delle spiagge in cui si può firmare, io però la firmo online a questo punto.

  2. meno male….(se tutti vedono e colgono la tristezza dell’immagine è una buona campagna….)

  3. cara barbara, ti confermiamo che è un fotomontaggio per la campagna “nuota pagliaccio” di LAV.

  4. ..e spero sia “solo” un fotomontaggio …..

  5. vedere l’immagine del delfino così dipinto …..mi da un fastidio….con una rabbia….

I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Più info | Ok, Accetto!
Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
error: A causa di comportamenti scorretti e illegali di alcuni siti, siamo stati costretti a disabilitare la possibilità di copiare i contenuti del blog. Ci scusiamo con i lettori per il disagio.